Tennis, ATP e WTA: la prima volta di Sinner, forfait di Fognini a Barcellona

Dopo lo strabiliante successo azzurro di Montecarlo con l’incredibile vittoria finale di Fabio Fognini entrambi i circuiti proseguono nella loro corsa al Roland Garros in un’intensa stagiona sulla terra rossa.

Tra Budapest e Barcellona al maschile e Stoccarda ed Istanbul al femminile, giocatori e giocatrici continuano a scaldare i motori preparandosi alle fasi più calde della primavera europea.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Federtennis)

Se a Montecarlo, pochi giorni fa, si è fatta la storia del movimento tennistico italiano, a Budapest, ieri, un giovanissimo azzurro ha fatto la sua personale storia con la speranza che, tra qualche anno, si possa sentire parlare sempre più di lui ad altissimi livelli.

Il diciassettenne Jannik Sinner, infatti, dopo essere stato ripescato nel tabellone principale in seguito al forfait di Dusan Lajovic, ha ottenuto il primo successo in carriera in un main draw del circuito maggiore grazie alla vittoria, in tre set, sulla wild card locale Mate Valkusz.

Per il giovanissimo azzurro nato a San Candido, in Alto-Adige, oggi ci sarà una sfida estremamente complicata ma decisamente importante per il suo futuro, per aiutarlo a capire quanto manca per raggiungere un livello da circuito maggiore, contro il serbo Laslo Djere, numero 33 delle classifiche ATP.

Sempre in Ungheria, oggi, tornerà in campo anche l’ormai ben più esperto, per quanto ancora molto giovane, Matteo Berrettini che, dopo aver sconfitto all’esordio il kazaka Mikhail Kukushkin se la vedrà contro lo sloveno Aljaz Bedene per un posto nei quarti di finale.

Nell’altro evento ATP in programma a Barcellona, è arrivato in mattinata il forfait del grande campione di Montecarlo Fabio Fognini, a dovuto riposo per il problema alla coscia avvertito già durante la finale del torneo monegasco contro Lajovic.

Fognini, che avrebbe dovuto sfidare il giovane spagnolo Nicola Khun ha annunciato il ritiro poco prima dell’inizio del programma di giornata e adesso, da programmazione, dovrebbe tornare la prossima settimana nel torneo portoghese dell’Estoril, ma non è da escludere anche un eventuale nuovo ritiro precauzionale in vista dei più prestigiosi eventi di Madrid e Roma.

Sempre nell’ATP 500 di Barcellona ha fatto ieri il suo esordio l’undici volte campione del torneo e prima favorito del seeding Rafael Nadal che, malgrado qualche difficoltà di troppo soprattutto in apertura di match, avendo ceduto il primo parziale al tie break, si è poi affermato, in rimonta, contro l’argentino Leo Mayer.

Per quanto riguarda le ragazze, invece, in seguito al forfait ad Istanbul di Camila Giorgi, non erano presenti azzurre nei tabelloni principali ma, grazie al ritiro di Simona Halep nel WTA Premier di Stoccarda, Giulia Gatto-Monticone, sconfitta all’ultimo turno di qualificazioni, è stata ripescata nel main draw tedesco.

La tennista torinese ha però ceduto, in due set, alla numero 25 delle classifiche mondiali Donna Vekic sprecando, dopo aver perso nettamente il primo, anche un vantaggio di 5-2 nel secondo parziale e subendo poi cinque giochi consecutivi che hanno chiuso definitivamente i conti. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini