Tennis, ATP e WTA: Kvitova regina in casa, ancora a segno Mertens, bene Zverev

I tornei femminili sono arrivati già alla conclusione ed hanno designato le loro vincitrici, mentre gli appuntamenti maschili si chiuderanno domani prima di volare a Madrid.

ATP MONACO

Prosegue la difesa al titolo del padrone di casa Alexander Zverev che raggiunge nuovamente la finale, dodici mesi dopo, in seguito al successo in due set sul coreano Chung.

(Fonte: Twitter)

Dopo una partenza lenta e contratta che l’ha visto scivolare sotto di un break, Zverev ha costruito la sua rimonta finendo per dominare il secono parziale e centrare l’accesso in finale.

Domani, sarà derby tutto tedesco contro Philipp Kohlschreiber che oggi ha superato in due comodi set un altro tennista di casa, il più giovane Maximilian Marterer.

ATP ESTORIL

Dopo anni difficili ed edizioni complicate finalmente Joao Sousa riesce a trovare un buon risultato nel torneo di casa raggiungendo la finale.

(Fonte: Twitter)

Il portoghese prosegue nel suo percorso fatto di maratone e di partite risolte al terzo e decisivo set, ed oggi ha superato il greco Stefanos Tsitsipas recente finalista a Barcellona.

Sousa dopo aver conquistato il primo parziale ha ceduto di schianto il secondo, ma è stato abile a ricomporsi, tornando a lottare strenuamente prima di imporsi al tie break.

In finale se la vedrà contro lo statunitense Frances Tiafoe che, a sorpresa, ha sconfitto in due comodi set il campione uscente e seconda testa di serie Pablo Carreno Busta.

ATP ISTANBUL

Finale inattesa tra due giocatori non compresi tra le teste di serie e grande occasione per entrambi i protagonisti.

Saranno il giapponese Taro Daniel ed il tunisino Malek Jaziri a contendersi il titolo ATP 250 in Turchia con la possibilità, per entrambi, di conquistare il primo titolo della carriera.

(Fonte: Twitter)

Il giapponese, nella prima semifinale di giornata, ha superato in tre set il francese Chardy. 

Il tunisino invece ha sconfitto in due comodi set il serbo Djere che nella giornata di ieri aveva estromesso dal torneo l’azzurro Lorenzi.

WTA PRAGA

Petra Kvitova conquista il terzo titolo della stagione, il ventitreesimo della carriera, ma senza dubbio uno dei più importanti per lei.

(Fonte: Twitter)

A Praga, nella sua città, la due volte campionessa di Wimbledon ha sofferto non poco in finale contro la romena Buzarnescu dopo una settimana invece di grande tennis.

Dopo una partenza brillante che l’ha portata avanti sul 4-1, la tennista ceca si è incartata da sola iniziando a sbagliare continuamente da fondocampo e regalando letteralmente il set all’avversaria.

Da qui, però, la reazione di Kvitova è stata pronta e roboante riuscendo a ristabilire la parità prima di conquistare anche il terzo e decisivo set e di conseguenza il titolo di casa.

WTA RABAT

Quarto titolo in carriera, terzo stagionale e secondo nel giro di un mese per la tennista belga Elise Mertens che in Marocco si laurea campionessa del torneo.

(Fonte: Twitter)

Una finale a senso unico per larghi tratti quella che l’ha vista avere la meglio della australiana di origini croate Ajla Tomljanovic sconfitta in due set ed ancora alla caccia della prima affermazione WTA in carriera.

Dopo aver dominato per un set e mezzo, la belga, al servizio per chiudere la pratica nel decimo gioco del secondo parziale, ha mancato un match point prima di imporsi al tie break.

Per Mertens, come detto, si tratta del quarto titolo della carriera, ma soprattutto significa anche nuovo best ranking dato che la prossima settimana la belga si collocherà alla sedicesima posizione mondiale.