Tennis, ATP e WTA: Giorgi vola al secondo turno nel Bronx, torna a vincere Cecchinato

Manca una sola settimana agli Us Open, il quarto ed ultimo major della stagione sul cemento di New York, ma sia il circuito ATP che quello WTA fanno tappa ancora in due location tanto per assegnare punti quanto per ritrovare fiducia laddove serve.

WTA BRONX

Nel nuovo evento WTA che ha preso il posto dello storico torneo di New Haven, passa al secondo turno l’unica azzurra in main draw, Camila Giorgi che avrebbe già dovuto esordire domenica ma il cui incontro era stato rimandato a causa della pioggia.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Ieri, però, la tennista marchigiana è finalmente scesa in campo ed ha trovato il successo, in due set, in poco più di un’ora di gioco, cedendo appena cinque giochi, contro la russa Margarita Gasparyan numero 60 del mondo.

Quest’oggi Giorgi tornerà in campo, come primo match in programma sul campo centrale, per provare a strappare un pass per i quarti di finale e se la vedrà contro l’ex top ten Andrea Petkovic, ora scivolata alla 89esima posizione mondiale e contro la quale è avanti nei precedenti per 3-2 ma avendo perso proprio gli ultimi due. 

ATP WINSTON-SALEM

Si interrompe, finalmente, dopo undici sconfitte consecutive, la striscia negativa di Marco Cecchinato iniziata nel torneo di casa di Roma, evento nel quale aveva ottenuto l’ultima vittoria prima di quella registrata ieri a Winston Salem.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Federtennis)

Il tennista siciliano, protagonista fin qui di una stagione davvero buia e negativa, ha avuto anche un pizzico di fortuna, ma si trovava tuttavia in vantaggio quando il suo avversario, il giovane kazako Alexander Bublik ha alzato bandiera bianca ritirandosi all’inizio del secondo set dopo aver perso il primo.

Ora per Cecchinato ci sarà il numero 14 del tabellone, l’australiano John Millman, non in uno splendido momento di forma ma comunque sempre estremamente pericoloso soprattutto su questi campi in cemento outdoor dove infatti, dodici mesi fa, si spinse fino ai quarti di finale dello Us Open.