Tennis, ATP e WTA: Giorgi in semifinale a Tokyo, bene anche Osaka, out Cecchinato a San Pietroburgo

Seconda tappa della stagione asiatica, quella che conduce alla fine dell’annata, con ben tre appuntamenti al femminile tra cui il prestigioso Premier di Tokyo.

Al maschile, invece, doppio appuntamento sull’indoor europeo con San Pietroburgo e Metz protagoniste.

WTA TOKYO

Ottima settimana, fin qui, per Camila Giorgi nel Premier di Tokyo che quest’anno, eccezionalmente, si svolge indoor a causa dei lavori di ristrutturazione dell’impianto originale in vista delle Olimpiadi del 2020.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

La tennista azzurra è stata protagonista di un eccellente torneo con lo scalpo prestigioso di ieri contro Caroline Wozniacki, ed oggi ha approfittato del ritiro della sua avversaria, Victoria Azarenka, quando Camila conduceva per 5-3 nel primo set.

In semifinale, domani, l’azzurra se la vedrà contro la giocatrice del momento, la giapponese Naomi Osaka che, davanti al suo pubblico di casa, dopo la magica vittoria di New York, sta ancora impressionando ed oggi ha battuto in due set la ceca Strycova.

Nella parte bassa del tabellone, invece, sorprende la croata Donna Vekic che, dopo aver estromesso Stephens all’esordio e Konta nel turno successivo, ha oggi sconfitto, ancora senza perdere nemmeno un set, la francese Caroline Garcia numero due del seeding.

Per un posto in finale Vekic se la vedrà, domani, contro la ceca Karolina Pliskova che ha sofferto e non poco contro la sua avversaria odierna, la statunitense Riske, battuta solo al tie break del terzo.

WTA SEUL

Torneo condizionato dalla pioggia quello International di Seul che ha perso, oggi, la sua campionessa in carica.

Fuori infatti Jelena Ostapenko, trionfatrice un anno fa e out invece al secondo turno in questa nuova edizione dato che il suo match, ieri, era stato rimandato.

La tennista lettone ha ceduto in due set, piuttosto nettamente alla russa Ekaterina Alexandrova che successivamente non ha saputo ripetersi contro la recente vincitrice di Hiroshima Su Wei Hsieh che ha strappato così il suo pass per la semifinale.

Nella parte bassa del tabellone, invece, avanza la seconda testa di serie, l’olandese Kiki Bertens non senza qualche difficoltà e rimontando un set di svantaggio alla russa Rodina.

Al prossimo turno Bertens se la vedrà contro la greca Maria Sakkari, numero tre del seeding, che ha superato in tre set una ex vincitrice del torneo, la romena Begu.

WTA GUANGHZOU

È già tempo di finale nel terzo ed ultimo torneo WTA che si svolge questa settimana e che si concluderà domani.

A contendersi il titolo saranno la giocatrice di casa, la cinese Qiang Wang e la kazaka Yulia Putintseva che hanno staccato, questa mattina, il pass per la finale.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Wang ha liquidato in due set con un duplice 6-2 l’ex top ten Petkovic, mentre Putintseva ha sconfitto, sempre in due set, la statunitense Pera.

ATP SAN  PIETROBURGO

Nel torneo ATP 250 maschile in corso di svolgimento in Russia, si è interrotta nei quarti di finale la corsa di Marco Cecchinato che è stato sconfitto in due set dallo spagnolo Roberto Bautista Agut, ex campione dell’evento.

In semifinale lo spagnolo affronterà il numero uno del seeding Dominic Thiem che ha sconfitto solo al tie break del terzo il russo Medvedev, ultimo rappresentante del pubblico di casa rimasto in gara.

Nella parte bassa del tabellone, invece, delude il talentuoso NextGen Denis Shapovalov che cede in tre set al sempre ostico Martin Klizan che rimonta un set di svantaggio e vola in semifinale.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Domani lo slovacco affronterà un ritrovato Stan Wawrinka che, dopo aver superato Khachanov, numero quattro del seeding, ha sconfitto anche il numero cinque e campione uscente Dzumhur sempre in due set.

ATP METZ 

In uno dei tanti eventi sul territorio francese, nel derby tra due padroni di casa, è Gilles Simon a spuntarla grazie al successo in due set sul connazionale Gasquet.

Domani si giocherà un posto in finale contro il macedone Radu Albot che ha sconfitto in due set il lituano Berankis in una sfida inaspettata tra due non teste di serie.

Nella parte alta del tabellone, invece, vince in tre set il numero uno del seeding Kei Nishikori sul georgiano Basilashvili e domani, in semifinale, affronterà il tedesco  Bachinger che ha sconfitto in tre set il connazionale Maden.