Tennis, ATP Challenger: tanta Italia in questa settimana tra Antalya e Quimper

Manca ancora una settimana prima che la lunga tournée australiana prenda il via in seguito ai quindici giorni di isolamento, ma intanto il circuito ATP Challenger continua ad offrire eventi per chi non sarà impegnato nell’altro emisfero, questa settimana tra Antalya e Quimper.

Sulla terra rossa di Antalya sono ben quattro gli azzurri già presenti nel tabellone principale con una testa di serie, la numero cinque, il giovane classe 2002 Lorenzo Musetti, ancora alla ricerca di vittorie e continuità in un difficile inizio di stagione.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Internazionali BNL d’Italia)

Musetti, reduce dall’eliminazione al primo turno di qualificazione dell’Australian Open e dal secondo turno nel Challenger di Istanbul, ritroverà la terra rossa e con essa, si spera, il feeling con la vittoria già dal suo incontro di esordio contro il cileno Alejandro Tabilo.

Al via anche Lorenzo Giustino che sfiderà il ceco Zdenek Kolar, Paolo Lorenzi, opposto alla sesta testa di serie, il tedesco Daniel Altmaier ed Alessandro Giannessi, sorteggiato, invece contro il numero sette del seeding, lo slovacco Jozef Kovalik.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Argentina Open)

A guidare il seeding in Turchia (QUI, per il tabellone completo) sono lo spagnolo Jaume Munar che affronterà al primo turno il connazionale Carlos Taberner ed il colombiano Daniel Elahi Galan che sfiderà, invece, un qualificato.

Proprio a proposito di qualificazioni, da segnalare la presenza di tre italiani, Gian Marco Moroni, prima testa di serie, opposto alla wild card turca Yanki Erel, Andrea Arnaboldi, di fronte al numero sette, l’argentino Tomas Martin Etcheverry ed Andrea Pellegrino, atteso dal numero quattro, un altro argentino, Facundo Bagnis.

In Francia, invece, sul veloce indoor di Quimper, (QUI, per il tabellone completo) presenti tre tennisti azzurri, tra cui Federico Gaio, accreditato della quinta testa di serie, che sfiderà il lettone ex top ten e semifinalista slam Ernests Gulbis.

Infine, al via anche Thomas Fabbiano e Roberto Marcora, il primo sorteggiato contro il tedesco Yannick Maden, il secondo, invece, contro la wild card francese Evan Furness.

Per quanto riguarda i favoriti per la vittoria finale dell’evento, spiccano le prime due teste di serie, il rientrante Lucas Pouille, ex top ten, numero uno del seeding, che aprirà contro lo slovacco Filip Horansky e lo statunitense Sebastian Korda, numero due, reduce dalla finale a Delray Beach, opposto ad un qualificato.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini