Tennis, ATP Challenger Parma: Musetti guida il gruppo di azzurri, Barrere e Dzumhur i favoriti

A meno di un mese di distanza dalla conclusione dell’altro evento ATP Challenger organizzato, la città di Parma è pronta ad ospitare un altro torneo, sui campi indoor del Palazzetto dello Sport Bruno Raschi e del Tennis Club Parma Mariano, una bella occasione per numerosi azzurri.

All’inizio del mese di ottobre, sui campi in terra rossa del Tennis Club President di Parma, ad imporsi fu Frances Tiafoe in finale su Salvatore Caruso, oggi, nemmeno trenta giorni dopo, la città emiliana ospita un altro evento, su un’altra superficie, senza pubblico per le restrizioni in vigore, ma con lo stesso incrollabile entusiasmo.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Numerosi gli azzurri al via, a partire da quello accreditato della testa di serie più alta, la quarta, Lorenzo Musetti, in grande crescita in questo 2020, stella più attesa del torneo, che da venerdì sarà coperto televisivamente da Supertennis, e sorteggiato in un derby, all’esordio, contro Filippo Baldi.

Testa di serie, la quinta, anche per il numero 136 del mondo, il ventottenne di Faenza Federico Gaio che, invece, nel primo turno del torneo, affronterà il francese Quentin Halys prima di incrociare la racchetta, eventualmente, contro un altro azzurro, Matteo Viola, atteso dal kazako Dmitry Popko.

Tra gli altri italiani, presenti anche Andrea Arnaboldi sorteggiato contro il tunisino Malek Jaziri, le wild card Luca Nardi e Giulio Zeppieri, entrambi giovani interessanti e l’uno di fronte all’altro all’esordio, e Andrea Pellegrino, che avrà nel tedesco Cedrik-Marcel Stebe, numero sette del seeding, un avversario più scomodo.

Infine, c’è un terzo derby ed è quello tra Roberto Marcora e Stefano Napolitano mentre l’ultimo azzurro in gara è Luca Vanni che, invece, aprirà contro il francese Tristan Lamasine già nella giornata odierna.

Per quanto riguarda i principali favoriti, le prime tre teste di serie sono il francese Gregoire Barrere, opposto al russo Evgeny Karlovskiy, il bosniaco Damir Dzumhur, di fronte ad un altro transalpino, Mathias Bourgue, ed infine lo statunitense J.J. Wolf, atteso dallo sloveno Blaz Kavcic.

Completano il seeding il serbo Nikola Milojevic, numero sei del tabellone, e lo statunitense Maxime Cressy, numero sette, sorteggiati rispettivamente contro i francesi Constant Lestienne e Maxime Janvier.

QUI, per il tabellone completo dell’ATP Challenger di Parma.

QUI, per l’ordine di gioco di oggi (con gli azzurri in campo).

Migliori Bookmakers AAMS

Sito scommesseCaratteristicheBonusVai al sito
Eurobet10€ Bonus Scommesse al DepositoBonus Scommesse fino a 215€ Vai al sito
SNAIBonus 15€ Gratis alla RegistrazioneBonus 100% fino a 300€ sul primo deposito Vai al sito
Starcasino ScommesseFino al 300% Bonus Multipla ScommesseBonus Fino a 1000€ Vai al sito

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini