Tennis, ATP: Caruso vola in semifinale a Umago, esce di scena Travaglia

Con ben tre eventi il circuito ATP rimette in moto i motori dopo il terzo slam della stagione a Wimbledon e, insieme al consueto ritorno sulla terra rossa europea, gli amanti dell’erba possono trovare ancora un’ultima chance per fare punti.

Tra Umago, Bastad e Newport, infatti, si assegnano, in giro per il mondo, punti e titoli con molte possibilità per diversi atleti di mettersi in mostra in una settimana un po’ orfana di big del circuito.

ATP UMAGO

Super settimana in quel di Umago per Salvatore Caruso che, dopo aver superato con successo i turni di qualificazione, ha brillato anche nel main draw dell’appuntamento croato con la vittoria sul numero 14 del mondo Borna Coric a nobilitare il tutto.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Federtennis)

Ieri, nella tarda serata di Umago, il tennista siciliano si è spinto ancora oltre e, approfittando della ghiotta occasione, ha conquistato l’accesso alla prima semifinale ATP della carriera grazie alla vittoria, netta, per 6-4 6-0 sull’argentino Facundo Bagnis con conseguente certezza di best ranking ad un passo dai primi 100 del mondo.

Adesso per Caruso ci sarà una sfida senz’altro complicata ma, a questo punto, per nulla impossibile, contro il serbo Dusan Lajovic, numero quattro del tabellone che ha eliminato, in tre set, lo sloveno Aljaz Bedene giustiziere nei turni precedenti degli azzurri Marco Cecchinato e Jannik Sinner.

Nella parte alta del main draw, invece, avanza la più alta testa di serie rimasta, il serbo Laslo Djere, terzo favorito del seeding, che ha sconfitto in tre set piuttosto lottati l’argentino Leonardo Mayer.

Per Djere adesso ci sarà l’incrocio, purtroppo per i colori azzurri, contro l’ungherese Attila Balazs che ha rimontato un set di svantaggio e sconfitto alla distanza l’altro italiano ancora in gara, Stefano Travaglia

ATP BASTAD

Esce di scena il finalista della passata edizione Richard Gasquet che, in tre set combattuti ed equilibrati ha dovuto alzare bandiera bianca, per la seconda volta in poche settimana, all’argentino Juan Ignacio Londero che l’aveva già sconfitto a Parigi a fine maggio.

Londero adesso affronterà, per un posto in finale, un altro specialista del rosso, lo spagnolo Albert Ramos Vinolas che ha rimontato un set di svantaggio prima di dominare sulla distanza il connazionale Roberto Carballes Baena.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Swedish Open Tennis)

Nella parte alta del tabellone del torneo svedese, invece, avanza il cileno Nicolas Jarry che ha vendicato il suo connazionale Christian Garin eliminando il suo giustiziere, il francese Jeremy Chardy con uno score piuttosto netto in due set.

Per ottenere il pass per la finale, adesso, Jarry se la vedrà contro l’argentino Federico Delbonis che, reduce dalla vittoria nel Challenger di Perugia, ha centrato le semifinali a Bastad grazie alla vittoria, convincente, contro il portoghese Joao Sousa. 

ATP NEWPORT

Avanza con grande sofferenza, nello storico evento sull’erba egli Stati Uniti, il primo favorito del seeding, lo statunitense John Isner che ha dovuto rimontare un set di svantaggio prima di avere la meglio sull’australiano Matthew Ebden.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Tennis Hall of Fame)

Adesso il gigante statunitense sfiderà, come da seeding, il numero quattro del tabellone, il francese Ugo Humbert, reduce dagli ottavi a Wimbledon e vincente, ieri contro il bielorusso Ilya Ivashka in tre set.

Nella parte bassa del tabellone, invece, score particolare nella sfida tra il kazako Alexander Bublik, settimo favorito del seeding, e lo statunitense Tennys Sandgren con il primo, il più giovane, che ha vinto in rimonta per 0-6 6-3 6-0.

Oggi Bublik, per un posto in finale, affronterà lo spagnolo Marcel Granollers che ha spazzato via, in meno di un’ora di gioco, il tedesco Mischa Zverev concedendogli appena tre giochi, tutti nel primo set.

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini