Tennis, ATP Antalya e Delray Beach: sei azzurri in campo oggi, Caruso in Turchia, Mager in Florida

Se la stagione 2021 femminile ha già ufficialmente aperto i battenti ieri con gli incontri di primo turno di Abu Dhabi, quella maschile ATP entrerà nel vivo quest’oggi con le prime sfide di tabellone principale ad Antalya e a Delray Beach.

Sono ben sei gli azzurri in campo quest’oggi tra la Turchia e la Florida, quattro di loro già nel main draw, due, invece, attesi dall’ultimo turno di qualificazioni per poi approdare nel tabellone principale ed iniziare a fare sul serio.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Occhi puntati, ad Antalya, su Salvatore Caruso, protagonista di un 2020 incoraggiante, ed atteso, quest’oggi, da un interessante test contro il kazako Alexander Bublik, numero otto del seeding.

Pronti a scendere in campo anche Stefano Travaglia ed Andrea Arnaboldi, in attesa poi degli esordi di Matteo Berrettini e Fabio Fognini, il primo contro il numero sei del tabellone, il georgiano Nikoloz Basilashvili, il secondo, invece, contro la settima testa di serie, il giovane serbo Miomir Kecmanovic.

Per quanto riguarda il tabellone di qualificazioni, invece, ultimo ostacolo per Andrea Pellegrino e per Andrea Vavassori che, dall’altra parte della rete, troveranno entrambi un giocatore bulgaro, rispettivamente Dimitar Kuzmanov, numero 298 del mondo, ed Adrian Andreev, numero 564.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

In Florida, invece, c’è il solo Gianluca Mager ai blocchi di partenza e, nel primo giorno di main draw del torneo su cemento, sfiderà l’ex top 50 Ryan Harrison, oggi scivolato alla posizione numero 481 e out dalle competizioni ufficiale dal marzo dello scorso anno, dal torneo di Acapulco.

QUI, per l’ordine di gioco di oggi dell’ATP 250 di Antalya.

QUI, per l’ordine di gioco di oggi dell’ATP 250 di Delray Beach.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini