SuperLega: Perez pronto a denunciare UEFA all’Antitrust per monopolio

Il presidente della Superlega cerca di tutelarsi dagli attacchi legali della UEFA, ed è intenzionato a denunciarla davanti all’Antitrust per via del doppio ruolo: normativo nei confronti dei club e organizzativo degli eventi.

Florentino Perez pronto a dare battaglia legale alla UEFA per la vicenda Superlega. Il maxi campionato che dovrebbe accogliere 20 tra le migliori squadre in Europa, resta in una sorta di limbo, non riconosciuto anzi osteggiato dalle istituzioni calcistiche, ma con una sede legale ancora in essere a Madrid, in Spagna.

I 12 club fondatori si sono infatti consorziati nella società European Superleague Company SL e Perez assicura che ancora nessuno sia uscito. I motivi potrebbero essere molteplici, primo fra tutti la minaccia di dover pagare una penale da 300 milioni per chiunque decidesse di fare un passo indietro.

Gli animi non accennano a placarsi, e nelle ultime ore si è data notizia che Perez sarebbe pronto a ricorrere davanti all’Antitrust per difendere le proprie ragioni di fronte a quello che giudica un vero e proprio abuso di potere da parte della UEFA. Il presidente del Real ha già incassato i favori del tribunale di Madrid, il quale con una sentenza emessa nei giorni scorsi ha stabilito che non sussistano i presupposti legali perché la UEFA si opponga alla creazione di altre leghe indipendenti da essa, nè per escludere i club aderenti dalle proprie competizioni.

Ora Perez mira a denunciare all’Antitrust il doppio ruolo svolto dalla UEFA che, secondo lui, la pone in un regime di monopolio: la federazione di Nyon, infatti, è sia organizzatrice degli eventi posti sotto la propria egida (con la possibilità di disporne dei ricavi economici), sia il soggetto normatore, che impone alle squadre le regole da seguire.

Ne consegue, per logica, che la UEFA possa esercitare una grande pressione sui club ad essa afferenti, come Ceferin sta dimostrando di fare minacciando i club ribelli (Real, Barcellona e Juventus in particolare) di penalizzarle con pesanti sanzioni. Vedremo se il numero uno dei “blancos” compirà quest’ulteriore passo. La guerra aperta con la UEFA si preannuncia senza esclusione di colpi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus