Supercoppa Italiana 2022: Milan-Inter il 18 gennaio alle 20 a Riyadh

Il derby andrà in scena al King Fahd di Riyadh e sarà visibile in chiaro su Canale 5.

La Supercoppa italiana 2022/2023 ha finalmente una data e le due squadre di Milano, che si contenderanno il titolo di “Regina d’Italia”, sono già allertate.

Milan e Inter si affronteranno nella 35° edizione di un Torneo che le ha già viste protagoniste più e più volte.

I rossoneri arrivano all’appuntamento grazie allo Scudetto conquistato nella passata stagione e con uno storico di 11 partecipazioni e 7 vittorie che la rendono la seconda squadra più titolata della competizione dietro la Juventus.

L’Inter, qualificatasi grazie alla vittoria della Coppa Italia e attuale detentrice del torneo vinto lo scorso anno, può pareggiare i conti con il Milan e raggiungere le 7 vittorie.

La squadra di Simone Inzaghi, attualmente, conta 10 partecipazioni con 6 trofei conquistati.

Come spesso sta accadendo negli ultimi anni, l’appuntamento con la Supercoppa cade d’inverno e, soprattutto, non verrà ospitata da uno dei nostri stadi, bensì fuori dai confini italiani.

Sarà il King Fahd International Stadium di Riydh il palcoscenico della stracittadina che si disputerà esattamente il 18 gennaio alle 20:00.

Il match verrà trasmesso in chiaro su Canale 5 e l’ufficialità è arrivata direttamente con un comunicato della Lega che ha ribadito la volontà di disputare il trofeo in Arabia Saudita.

Una sfida, quella tra le due di Milano, che si inserisce in un calendario già molto fitto e che inserirà il confronto di Supercoppa in mezzo al 18° e 19° turno di campionato.

Non cambia nulla sul fronte del regolamento: la Supercoppa Italiana si svolgerà a partita secca con supplementari e rigori in caso di parità. Le sostituzioni resteranno sempre 5 a testa con 3 slot utilizzabili dagli allenatori + 1 sostituzione “bonus” in caso di supplementari.

Il derby di Milano è già di per se una delle partite più adrenaliniche e suggestive del calendario ma quest’anno vale anche la conquista di una coppa che potrebbe essere alzata sotto gli occhi della rivale.

Il Milan di Pioli e l’Inter di Simone Inzaghi, non vogliono assolutamente fallire.