Squalificati 31° Giornata Serie A, 12 fermi del Giudice Sportivo

Serie A, Tosel squalifica 12 giocatori per la 31° Giornata: due turni a Khedira, niente prova tv per Blanchard  e Cesar

squalificati-serie-a-31-giornata-giudice-sportivo

Quest’oggi sono stati resi noti i giocatori squalificati per la 31° giornata del campionato di Serie A in programma fra due settimane causa pausa-Nazionale.

Sono ben 12 i calciatori fermati da Gianpaolo Tosel, tra cui spicca Sami Khedira che, a differenza dei suoi colleghi, dovrà saltare ben due turni di campionato “per avere, al 41′ del secondo tempo, rivolto all’Arbitro espressioni ingiuriose”, così recita il comunicato apparso sul sito ufficiale della Lega.

La mano del giudice sportivo, invece, è stata piuttosto indulgente nei confrondi di Leonardo Blanchard e Bostjan Cesar, difensori rispettivamente in forza al Frosinone ed al Chievo Verona. Entrambi, infatti, erano a rischio prova tv a causa di uno colpo a Kalinic per quanto riguarda il primo e ad un contatto a palla lontana con Fernando per il secondo. 

Tosel, inoltre, ha deciso di non sanzionare Atalanta, Fiorentina, Juventus, Milan, Torino e Napoli sebbene le loro tifoserie abbiano introdotto ed utilizzato all’interno dello stadio del materiale pirotecnico.

Venendo ai 12 squalificati per una giornata, spiccano senz’altro Bonucci ed Alex Sandro della Juventus i quali dovranno saltare forzatamente la difficile sfida contro l’Empoli. All stesso modo il Bologna di Donadoni dovrà fare a meno di Mbaye e Gastaldello nel delicato match casalingo contro l’Hellas Verona: le difese di bianconeri e rossoblu, dunque, saranno in affanno.

Di seguito riportiamo l’elenco completo dei giocatori squalificati e che quindi non potranno scendere in campo nella 31° giornata del campionato di Serie A 2015-2016:

Daniele Gastaldello e Ibrahima Mbaye (Bologna), Senad Lulic (Lazio), Ante Rebic (Hellas Verona), Leonardo Bonucci e Alex Sandro (Juventus), Marco Crimi e Emanuele Sugher (Carpi), Kamil Glik (Torino), Perparim Hetemaj (Chievo Verona), Nikola Kalinic (Fiorentina).