Serie A, moviola 22° giornata: Milan penalizzato, rigore negato a Dzeko, Bologna punito in modo eccessivo

C’è più di un episodio dubbio in questa ventiduesima giornata, che passerà alla storia per l’incredibile fortuna capitata a De Paul. Il giocatore dell’Udinese commette un fallo da codice penale su De Sciglio e viene soltanto ammonito, poi nel prosieguo dell’azione (con De Sciglio infortunato) segna il gol vittoria. Una beffa clamorosa per il Milan, che ha tutti i motivi per essere avvelenato nei confronti dell’arbitro Banti.
 
Fonte immagine: Gazzetta dello Sport
 
Protesta anche in casa giallorossa. La punizione da cui nasce il 3-2 della Sampdoria è molto dubbia, poi a pochi minuti dalla fine Dzeko viene affossato in area ma l’arbitro invece di concedere un rigore sacrosanto fischia al bosniaco un fuorigioco inesistente. Non può essere un alibi alla prestazione della Roma, ma è certo che l’arbitro abbia condizionato il risultato finale. 
 
Cartellino facile a Cagliari, dove l’arbitro Pairetto decide di adottare un metro di giudizio troppo severo nei confronti del Bologna e caccia dal campo Viviani e Krafth con due rossi diretti che gridano vendetta. Il primo è un normale fallo di gioco, il secondo è un presunto fallo da ultimo uomo su Borriello. Dalle immagini però sembra che sia l’attaccante del Cagliari a lasciarsi andare. Dalla punizione dubbia inoltre nasce il pareggio dei sardi. 
 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Angelo Dino Surano

Informazioni sull'autore
Giornalista, editor, ghostwriter, lettore appassionato. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.
Tutti i post di Angelo Dino Surano