Serie A, classifica gialli per simulazione: comanda Mertens

L’attaccante belga del Napoli  è il giocatore che nelle ultime tre stagioni in Serie A ha rimediato più cartellini gialli per simulazione, ma in questa classifica è accompagnato da altri grandi giocatori.

L’attaccante belga del Napoli, Dries Mertens oltre ad essere conosciuto per le sue qualità tecniche e i suoi goal spettacolari sempre decisivi per la squadra partenopea, vanta anche un inaspettato primato. Il primato in questione per Mertens è legato alle ammonizioni subite per simulazione, infatti il belga nelle ultime tre stagioni ne ha rimediate ben sei.

In questa classifica l’attaccante del Napoli è accompagnato da altri grandi giocatori della Serie A, come ad esempio Berardi del Sassuolo, Keita della Lazio e Gomez dell’Atalanta, i quali hanno incassati quattro gialli ciascuno mentre il milanista Suso e il romanista Perotti seguono a tre.

Il dato più significante di questa classifica, dove vengono considerati i maggiori campionati europei, è dominata da giocatori militanti nel massimo campionato italiano, questo ci potrebbe portare considerare due possibili ipotesi, cioè che i giocatori citati in precedenza sono dei veri cascatori oppure i nostri arbitri sono molto più severi rispetto al resto d’Europa, chi lo sa?

In ogni caso guardando le caratteristiche dei giocatori della Serie A presenti in questa classifica, bisogna considerare che fanno anche della velocità e dell’agilità un loro marchio di fabbrica, quindi un applauso va fatto ai nostri arbitri, bravi a studiare le movenze di ognuno di questi giocatori all’interno dell’area di rigore.