Serie B: il Verona cerca l’allungo, il Perugia vuole salire ancora

Oggi alle 15 Verona e Perugia daranno vita al primo posticipo di questa 17° giornata di Serie B. I veneti, tornati al successo la scorsa settimana dopo le umiliazioni subite contro Novara e Cittadella, sono di nuovo in vetta e possono allungare nuovamente sul Frosinone, bloccato ieri dallo Spezia.

Gli umbri, dal canto loro, hanno la chance di portarsi al quinto posto, agganciando Carpi e Benevento (in campo domani) e sorpassando il Cittadella. E allora sarà ovvio che quella che vedremo oggi pomeriggio sarà una sfida a viso aperto tra due squadre pragmatiche, una spettacolare, anche se arrancante (Verona) e l’altra che spesso offre un buon calcio senza ghirigori (Perugia).

serie-b-con-te

Fabio Pecchia recupera Pisano, assente la scorsa settimana, e rimette Romulo a centrocampo a discapito di Zaccagni. Il resto della rosa è quello che ha battuto il Bari.

Cristian Bucchi ritrova Zebli e lo schiera in mezzo al campo al posto di Ricci. Questa è l’unica novità rispetto all’11 che ha pareggiato contro il Novara.

Verona (4-3-3): Nicolas; Souprayen Caracciolo Bianchetti Pisano; Bessa Fossati Romulo; Siligardi Pazzini Luppi; Allenatore: Pecchia

Perugia (4-3-3): Rosati; Di Chiara Belmonte Mancini Volta; Brighi Zebli Dezi; Guberti Di Carmine Nicastro. Allenatore: Bucchi

Sarà un match dal risultato non scontato, in cui un pareggio servirà a ben poco sia agli scaligeri che a grifoni.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana