Serie B, squalificati 34° giornata: sette giocatori fermati per un turno

Sono sette i calciatori fermati dal Giudice sportivo al termine della 34° giornata, tutti per una giornata. Lo Spezia è la squadra più colpita dai provvedimenti dovendo fare a meno nella prossima delicata sfida interna contro il Perugia di Luca Mora e Matteo Ricci, centrocampisti titolari: il primo è stato espulso “per avere volontariamente colpito il pallone con le mani, impedendo la segnatura di una rete” e il secondo, in diffida, è stato ammonito “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario“.

Il secondo e ultimo espulso di giornata è il difensore del Foggia Jean Claude Billong, fermato anche lui per un turno “per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete“.

Saranno assenti nel prossimo weekend anche i centrocampisti Nicolas Haas (Palermo) e Raffaele Bianco (Perugia) e i difensori Trevor Trevisan (Padova) e Matteo Legittimo (Cosenza): i primi tre sono stati sanzionati “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario” e l’ultimo ” per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara“.

Non sono stati presi provvedimenti, infine, nei confronti di alcuni club malgrado il consueto ingresso negli impianti di tifosi “armati” di petardi, bengala e fumogeni in quanto sono stati utilizzati solo nei settori da essi occupati e non lanciati in campo e/o verso i tifosi avversari.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana