Serie B, risultati 8° giornata: Chievo in zona playoff, Crotone secondo da solo. Empoli fermato dalla Cremonese

Chievo-Ascoli 2-0: vittoria pesante da parte dei clivensi, che vincono senza particolari problemi contro un avversario meno pericoloso del solito e costretto, inoltre, a disputare la ripresa con un uomo in meno per via dell’espulsione di Petrucci per un bruttissimo intervento da dietro. I gol di Meggiorini, che apre le marcature dopo un quarto d’ora, e di Vignato, che mette i tre punti in cassaforte all’87°, rimandano i gialloblu in piena zona playoff e fermano ancora la corsa dai marchigiani, alla loro terza sconfitta consecutiva che impedisce di raggiungere la seconda piazza.

Pisa-Crotone 1-1: il secondo posto mancato dall’Ascoli viene invece conquistato dal Crotone, ma i punti sarebbero stati 3 invece di uno solo se ci fosse stata maggiore cattiveria da parte dei calabresi. Sono però i toscani a passare in vantaggio per primi alla mezz’ora con la rete del figlio d’arte De Vitis, al quale poi risponde Golemic a venti minuti dal termine. Gli attacchi crotonesi proseguono senza sosta, ma i minuti finali vengono trascorsi quasi interamente dietro per via dell’espulsione di Gigliotti. Il Pisa sale così a quota 10 punti, ma non riesce ad effettuare l’aggancio all’ottavo posto occupato sempre da Venezia, Entella e Cittadella né a sorpassare il Pordenone a quota 11 restando così a metà classifica.

Empoli-Cremonese 1-1: il match serale si conclude con un giusto pareggio che nega alle due squadre la possibilità di salire ulteriormente in classifica, in particolare ai toscani che devono rinunciare al secondo posto. Stulac porta in vantaggio i padroni di casa con un tiro da lontano sul quale Agazzi non è irreprensibile e Soddimo pareggia il conto insaccando un filtrante alto.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana