Serie B, risultati 38° giornata 06-05-2022: Lecce e Cremonese di nuovo in A, Monza ai playoff. Alessandria in C dopo una stagione, Cosenza e Vicenza si giocheranno la salvezza

Crotone-Parma 0-1: nell’amichevole dello “Scida” tra le due maggiori delusioni stagionali, i retrocessi calabresi e i mal costruiti emiliani giunti a metà classifica, a spuntarla sono questi ultimi grazie ad un gol di Vazquez alla mezz’ora.

Alessandria-Vicenza 0-1: De Maio condanna l’Alessandria alla retrocessione immediata e porta i veneti ai playoff, ove troveranno il Cosenza.

Ascoli-Ternana 4-1: tutto facile per i bianconeri, che dilagano grazie alla tripletta di Tsadjout e all’autogol di Defendi e terminano la stagione al 6° posto. Ai playoff l’Ascoli troverà il Benevento. La rete della bandiera dei ternani è di Partipilo.

Benevento-Spal 1-2: la doppietta di Finotto, intervallata dal centro di Lapadula, costringerà i sanniti ad affrontare una difficile trasferta ad Ascoli.

Brescia-Reggina 3-0: van de Looi, Tramoni e Cistana abbattono i tranquilli, fino ad un certo punto, calabresi e danno ai lombardi il 5° posto. Per loro ci sarà il Perugia nei playoff.

Como-Cremonese 1-2: la doppietta di Di Carmine, unita alla caduta del Monza, permette ai grigiorossi di festeggiare il ritorno in A dopo ben ventisei anni. Un sogno cullato per un quarto di secolo, naufragato in passato per problemi societari e mercati fallimentari, nonché cadute spesso rovinose anche nell’inferno della C2. Buono solo per le statistiche il rigore segnato da Bellemo nei secondi conclusivi.

Cosenza-Cittadella 1-0: il giovanissimo Zilli salva momentaneamente i calabresi portandoli ai playout contro il Vicenza.

Frosinone-Pisa 1-2: i laziali restano fuori dai playout per via della sconfitta subita per mano dei pisani, che

Lecce-Pordenone 1-0: Majer sblocca il match ad inizio ripresa e il suo gol resta l’unico della sfida contro i già condannati friulani. Basta e avanza, comunque, per festeggiare la vittoria del campionato e il conseguente ritorno in A dopo due stagioni.

Perugia-Monza 1-0: Ferrarini segna nei minuti finali e, grazie anche al tonfo del Frosinone, sono proprio gli umbri ad accedere ai playoff. Ottavi, per loro ci sarà una durissima trasferta a Brescia.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana