Serie B, risultati 31° giornata 01-04-2023: il Sudtirol ferma il Cagliari, vittorie fondamentali per Cosenza e Venezia. Brescia disperato

Ascoli-Brescia 4-3: in vantaggio quasi subito con Listowski, i lombardi vengono raggiunti da Mendes e sorpassati da Forte per poi pareggiare a loro volta grazie ad un rigore di Moreo. Contro un avversario in dieci per l’espulsione di Simic in occasione del penalty, però, il Brescia non trova il 3-2, che riescono a trovare i padroni di casa al 90° con Caligara grazie ad un altro rigore. Nel lungo recupero Marsura chiude i conti, mentre la terza rete bresciana di Bisoli serve a poco. I marchigiani vanno a 36 punti salendo al 12° posto, mentre i bresciani restano ultimi con 28.

Cagliari-Sudtirol 1-1: dopo l’annullamento di gran gol di Mancosu per offside di Lapadula in fase di costruzione, il Cagliari trova il vantaggio proprio con l’italo-peruviano alla mezz’ora. I sardi, però, non chiudono il confronto e, a cinque minuti dal termine, vengono beffati dal grande ex Larrivey con un perfetto calcio di rigore. Gli altoatesini mantengono il 3° posto, ma potrebbero essere sorpassati dal Bari qualora vinca contro il Benevento, mentre il Cagliari non accorcia sugli stessi pugliesi e non si avvicina ai posti migliori in chiave playoff.

Cosenza-Pisa 1-0: i calabresi vincono grazie a Nasti una sfida importantissima e agganciano il Cittadella al 16° posto alimentando le proprie speranze di salvezza, mentre i toscani non sfruttano gli stop di Reggina e Cagliari e rischiano di andar fuori dalla zona playoff.

Parma-Palermo 2-1: Soleri pareggia l’iniziale vantaggio parmense siglato da Benedyczak, ma ad un quarto d’ora dal termine Coulibaly regala il successo ai padroni di casa. Gli emiliani vanno a 44 punti e tornano in zona playoff portandosi al 7° posto, mentre i siciliani restano fuori.

Spal-Ternana 1-1: la rete di Favilli nel finale fredda gli estensi, subito avanti con Moncini, ma incapaci di raddoppiare. Il pareggio serve a poco, soprattutto nel caso della Spal che resta penultima da sola con 29 punti, mentre la Ternana rimane aggrappata ad una speranza di playoff.

Venezia-Como 3-2: subito avanti con Da Cunha, i lariani vengono travolti a cavallo tra i due tempi dalle macature di Candela, Milanese e Pohjanpalo riuscendo solo a ridurre lo svantaggio al 90° con Gabrielloni. Il Como resta a metà classifica con 39 punti, mentre il Venezia va a 36 punti ed esce momentaneamente dalle zone pericolose della classifica.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Bonus FreeBet 500€
fino a 500€ in FreeBet a partire dal primo deposito

Puoi giocare solo se sei maggiorenne – Il gioco può causare dipendenza

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it