Serie B, risultati 28° giornata 13-02-2021: pari inutile a Pordenone, colpi grossi di Reggina, Cremonese e Brescia. Il Lecce torna in lizza per la A diretta

Ascoli-Venezia 1-1: dominatori dell’intera prima frazione e in vantaggio da inizio ripresa grazie a Fiordilino, i veneti non riescono a chiudere i conti e subiscono il ritorno dei marchigiani, nonostante giochino in 10 per l’espulsione di Brosco, e vengono trafitti nel finale da Bajic rinunciando momentaneamente al secondo posto. L’Ascoli fa poco, però, con questo punto poiché rimane sempre terzultimo a -3 dai playout.

Cremonese-Reggiana 3-0: i lombardi colgono una netta, importantissima, vittoria nello scontro diretto per uscire dalle secche della bassa classifica portandosi a +4 proprio dagli emiliani e assestandosi al 15° posto, ultimo utile per la salvezza diretta. A decidere il match sono Strizzolo, in gol nella prima frazione, Colombo e Valzania, a segno nel secondo parziale.

Frosinone-Brescia 0-1: Ndoj trova il gol decisivo in pieno recupero, al 93°, e grazie ai tre punti incassati i lombardi salgono all’11° posto, a -1 dal Frosinone, che spreca troppo in avanti e ora potrebbe dire addio ad ogni velleità di promozione. Nesta adesso traballa pericolosamente.

Lecce-Chievo 4-2: i pugliesi passano subito in vantaggio con Maggio, vengono raggiunti da Coda e, sempre nel primo tempo, prendono il largo grazie alla doppietta di Coda e al gol di Pettinari. Nella ripresa i clivensi si ridestano e accorciano con Mogos, ma Leverbe sbaglia il rigore che, a mezz’ora dal termine, avrebbe cambiato totalmente l’andamento della sfida. In fin dei conti la sconfitta è forse troppo pesante, ma sempre una sconfitta è e i veneti restano 7°, mentre i salentini allungano e raggiungono il Venezia in 4° posizione.

Pordenone-Pescara 0-0: una traversa per parte, varie occasioni sprecate e grande agonismo, ma alla fine nessuna delle due compagini riesce a prevalere sull’altra. Il punto guadagnato va benino ai friulani, ora a +6 punti sulla zona playout, ma non agli abruzzesi, ancora penultimi.

Reggina-Monza 1-0: Rivas decide un match molto equilibrato poco prima che scocchi l’ora di gioco e permette ai calabresi di andare a +8 sulla zona pericolosa. Il Monza non riesce ad agganciare l’Empoli in vetta alla classifica.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana