Serie B, risultati 21° giornata 05-02-2022: tutto invariato in testa e in coda

Alessandria-Pisa 1-1: due calci di rigore, trasformati da Marconi e Torregrossa nel finale di primo tempo, fissano il risultato finale sull’1-1. Tale punteggio serve a pochissimo: il Pisa non torna in testa e l’Alessandria rimane in zona playout e il rischio che la Spal allunghi è concreto per i piemontesi.

Benevento-Parma 0-0: un gol annullato a testa e poco altro. Il risultato non soddisfa nessuna delle due contendenti, i sanniti, poiché mancano la chance di accoricare su ben tre avversarie, e i ducali, che restano troppo vicini alle zone calde.

Como-Lecce 1-1: Listkowski risponde subito al penalty segnato da Cerri, ma il Lecce deve rimpiangere l’errore dal dischetto di Coda nei minuti finali, che avrebbe consentito ai giallorossi, rimasti comunque in vetta, di allungare su Pisa e Brescia.

Cosenza-Brescia 0-0: subito in dieci uomini per la repentina defezione dell’espulso Adorni, la squadra lombarda non riesce a sfondare né permette all’avversario di far male. Il rosso mostrato all’ex Ndoj riequilibra le forze, ma la partita non ha sussulti. Il Brescia perde così la chance di tornare in testa, mentre il Cosenza è sempre quartultimo.

Crotone-Cittadella 0-0: la squadra veneta entra momentaneamente in zona playoff, ma potrebbe uscirne tra poche ore; i pitagorici non si rendono quasi mai pericolosi e non sfruttano l’opportunità di mettere pressione al Cosenza.

Ternana-Reggina 2-0: Pettinari e Palumbo abbattono un avversario impresentabile e mandano gli umbri nei pressi del centro-classifica. I calabresi, invece, rischiano il risucchio in zona playout.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana