Serie B, risultati 11° giornata 12-12-2020: Mancuso e Bajic mattatori, la Salernitana rischia la vetta. Empoli secondo, Entella sempre più ultima

Brescia-Salernitana 3-1: successo prestigioso per le rondinelle, che trafiggono per ben tre volte l’ormai ex miglior difesa del torneo grazie ai centri di Van de Looi, Spalek e Bjarnason e si rifanno sotto per la zona playoff. I campani, a segno con Tutino per il momentaneo 1-2, non riescono a rimontare e adesso rischiano di perdere la vetta a beneficio della Spal.

Cosenza-Reggiana 0-1: il gol di Varone a metà ripresa riporta gli emiliani al successo esterno dopo due mesi e anche a ridosso della zona playoff, lontana appena tre punti; per il Cosenza, che non ha ancora vinto in casa, è una caduta che fa malissimo e che gli impedisce di allontanarsi dai bassifondi.

Cremonese-Ascoli 3-3: in una delle più scoppiettanti gare di oggi i marchigiani rimontano il gol di Strizzolo con la doppietta di Bajic, che sbaglia il rigore dell’1-3 che avrebbe stordito definitivamente i lombardi; tra fine primo tempo e inizio ripresa Deli va in gol per due volte, ma Bajic cala presto il tris che porta il risultato sul 3-3, punteggio che non accontenta nessuna delle due compagini, sempre relegate in zona retrocessione.

Entella-Empoli 2-5: passati in vantaggio con Costa, i liguri vengono travolti dal ciclone Mancuso, capace di firmare un poker personale nel giro di un quarto d’ora nel secondo tempo. Buono per le statistiche il gol del 2-4 di Poli, mentre Haas chiude il tabellino nel finale. L’Empoli sale così al secondo posto, mentre l’Entella, unica a non aver ancora vinto, è sempre più fanalino di coda.

Lecce-Frosinone 2-2: Adjapong e Mancosu ribaltano lo svantaggio iniziale scaturito dal penalty di Parzyszek, ma nel finale subiscono il pareggio laziale ad opera del solito Novakovich e non hanno il tempo di rimediare. Pugliesi e frusinati non si fanno male, ma perdono la chance di salire momentaneamente in testa.

Pisa-Pordenone 1-0: Palombi decide il match ad inizio ripresa e così anche i toscani tornano a lottare per i playoff, mentre i friulani, pur non allontanandosi troppo, devono capire perché così poche vittorie a fronte di troppi stop.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana