Serie B, risultati 10° giornata 28-10-2021: Alessandria beffata all’ultimo secondo, gran colpo della Spal. Niente di fatto nel big match

I risultati delle sfide pomeridiane, soprattutto quello del big match tra Brescia e Lecce, possono favorire parecchio le squadre a caccia di punti presanti per la promozione diretta e anche quelle che vogliono scappare il più lontano possibile dalla zona playout allungando anche sulle ultime tre posizioni.

Alessandria-Frosinone 1-1: Chiarello sblocca la partita ad inizio ripresa e i piemontesi pregustano la vittoria venendo tuttavia gelati al 97° da Charpentier, il cui acuto regala ai laziali un punto ormai insperato. Il pareggio impedisce agli alessandrini di lasciare il terzultimo posto e scavalcare il Crotone, mentre il Frosinone rinuncia momentaneamente all’aggancio al 5° posto.

Ascoli-Spal 0-1: Colombo segna ancora e prolunga la crisi dei marchigiani, che non vincono da cinque partite, e contemporaneamente rilancia le ambizioni estensi. I ferraresi, infatti, risalgono e con 13 punti si assestano a metà classifica, a -3 dai playoff. L’Ascoli, invece, resta al 9° posto con 14 punti.

Brescia-Lecce 1-1: lo scontro diretto si accende nel finale con i gol di Dermaku per i salentini e di Bisoli per i lombardi; la divisione della posta non contenta nessuno, in fondo, poiché impedisce ad entrambe di approdare al 2° posto: il Lecce rimane 5° e il Brescia

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana