Serie B, probabili formazioni Verona-Entella: in avanti Pazzini con Fares e Luppi, liguri falcidiati da squalifiche e infortuni

La 19° giornata di B si chiude con un match che promette bene: il Verona vuole vincere per lasciarsi alle spalle le ultime delusioni e ritornare in vetta; l’Entella ha bisogno di punti per tornare in zona playoff e tornare alla vittoria dopo aver conquistato quattro miseri punti negli ultimi sei turni.

Reduci da due dolorose sconfitte esterne, il Verona a Vicenza e l’Entella ad Ascoli, le due compagini sono chiamate, quindi, ad un deciso cambio di rotta; soprattutto gli scaligeri (che compongono la formazione di gran lunga più forte del torneo, e per questo considerata la più accreditata a vincerlo) devono recuperare fiducia e solidità dopo gli appena quattro punti raccolti e le 12 reti subite negli ultimi cinque turni.

Nemmeno i liguri se la passano benissimo: non vincono dal 29 ottobre, giorno in cui travolsero il Brescia con un roboante 4-0; da allora non hanno più conseguito successi. Una vittoria sarebbe, ovviamente, salutare per le ambizioni del club; un pareggio, invece, non risolverebbe di molto i problemi.

pecchia

 

 

Per quanto riguarda le formazioni, Pecchia dovrebbe lasciare in panchina Ganz e Siligardi e schierare un trio avanzato composto dall’inamovibile Pazzini, Fares e Luppi; a centrocampo tornerà Bessa dal primo minuto e Pisano riprenderà il suo posto di terzino destro facendo sì che Romulo torni al suo ruolo di interno.

Breda, invece, deve fare i conti con le pesanti assenze degli squalificati Troiano e Ceccarelli, degli infortunati Ammari e Pedro Costa e dell’indisponibile Masucci, colpito da tonsillite. Il pacchetto arretrato sarà composto da Keita, Benedetti, Pellizzer e Iacoponi; Tremolada agirà sulla trequarti alle spalle del duo d’attacco CaputoCutolo.

Verona (4-3-3): Nicolas; Pisano Bianchetti Caracciolo Souprayen; Romulo Fossati Bessa; Fares Pazzini Luppi.

Entella (4-3-1-2): Iacobucci; Iacoponi Benedetti Pellizzer Keita; Belli Palermo Moscati; Tremolada; Cutolo Caputo.

 

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana