Serie B, probabili formazioni Pescara-Palermo: due dubbi a centrocampo per Zeman, Tedino lancia il giovane Fiordilino

Stasera allo stadio “Adriatico” andrà in scena una sfida potenzialmente ricca di gol e spettacolo tra il Pescara e il Palermo capolista. Se i siciliani devono vincere per non lasciare la vetta, gli abruzzesi devono fare altrettanto per non allontanarsi troppo dalla zona playoff; la classifica è ancora cortissima, ma quando verranno a galla i veri valori delle squadre (ci vorranno ancora due o tre mesi), un eventuale mancato recupero potrebbe rivelarsi deleterio. Lo stesso discorso vale per il Palermo, che deve accumulare ora un buon vantaggio dalle dirette concorrenti per provare ad amministrarlo in seguito.

Le due compagini vengono da situazioni differenti e hanno umori diversi: i biancazzurri hanno perso tre delle ultime cinque partite, denunciando i soliti problemi difensivi dovuti all’antico disinteresse di Zeman per la fase difensiva, mentre i rosanero hanno assorbito il dispiacere per la prima sconfitta stagionale patita contro il Novara due settimane fa e hanno fatto bottino pieno nelle successive due sfide. 

Venendo alle probabili formazioni, i pescaresi verranno disposti con il solito 4-3-3: in porta ci sarà Fiorillo, ormai titolare dopo il caso Pigliacelli (reintegrato in rosa nei giorni scorsi) e in difesa agiranno Bovo e Perrotta al centro, Zampano a destra e Mazzotta a sinistra. A centrocampo l’unico sicuro di essere titolare è Brugman: l’uruguaiano verrà affiancato da uno tra Palazzi e Coulibaly e da uno tra Valzania e Carraro. Non dovrebbero esserci dubbi, invece, sul tridente offensivo, che dovrebbe essere formato da Del Sole, Pettinari e Benali.

Tedino schiererà il consueto 3-5-2 ed anche gli stessi uomini che hanno sconfitto l’Entella sabato scorso, eccezion fatta per l’infortunato Morganella, che verrà sostituito dal giovanissimo Fiordilino, al suo esordio da titolare dopo tre spezzoni di partita. In porta ci sarà dunque Posavec, in difesa il trio formato da Cionek, Struna e Szyminski, a centrocampo si vedranno Chochev, Murawski e Jajalo in mediana e Rispoli e Fiordilino sulle fasce e in avanti la coppia Coronado-Nestorovski.

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Bovo, Perrotta, Mazzotta; Palazzi, Brugman, Valzania; Del Sole, Pettinari, Benali. Allenatore: Zdenek Zeman.

Palermo (3-5-2): Posavec; Cionek, Struna, Szyminski; Rispoli, Chochev, Murawski, Jajalo, Fiordilino; Coronado; Nestorovski. Allenatore: Bruno Tedino.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana