Serie B, probabili formazioni Palermo-Pro Vercelli: molti dubbi per Tedino, formazione tipo per Grassadonia

Stasera allo stadio “Renzo Barbera” si chiuderà il sesto turno di Serie B con un’interessante sfida tra Palermo e Pro Vercelli. I siciliani, unici ad essere rimasti imbattuti, hanno la grossa opportunità, se vinceranno, di portarsi al secondo posto alle spalle di Perugia e Frosinone. Quella piemontese, invece, è l’unica compagine a non aver ancora vinto e si trova all’ultimo posto con due miseri punti. Il tecnico Gianluca Grassadonia è già in discussione e rischia di saltare in caso di mancato successo, anche se il Palermo non è certamente un diretto concorrente della compagine piemontese e non è l’avversario contro cui quest’ultima deve far punti ad ogni costo.

Pur diversissime tecnicamente, sono due squadre non ancora rodate e la sfida di stasera può trasformarsi in una trappola per i padroni di casa, che al momento, ballano parecchio dietro. Anche i vercellesi ballano, ma presentano anche numerose lacune in altri reparti.

Per quanto riguarda le formazioni di stasera, Bruno Tedino dovrà scervellarsi per mettere in campo un undici adeguato per via di alcune importanti assenze quali quelle degli infortunati Aleesami Rolando, che ricoprono il medesimo ruolo, quello di esterno sinistro, al cui posto dovrà per forza giocare Morganella. In mezzo ci saranno Gnahoré e Jajalo. Inoltre, manca anche Bellusci, squalificato, per cui l’unico trio difensivo possibile è quello formato da Cionek, Struna e Szyminski. Sulla destra tornerà Rispoli, mentre sulla trequarti, accanto a Trajkovski e dietro Nestorovski, rischia di mancare Coronado, non in perfette condizioni. Qualora il brasiliano non sia arruolabile, giocherà Embalo.

Meno dubbi per Grassadonia, il quale dovrebbe decidere solo alla fine chi schierare come unica punta del suo 4-3-1-2 tra Morra e Raicevic. Al momento, ad essere favorito sembrerebbe il primo. Sulla trequarti agiranno Firenze e Rovini e in mediana ci saranno Castiglia, Germano e Vives. In difesa, infine, giocheranno Bergamelli e Legati al centro, Ghiglione a destra e Mammarella a sinistra.

Probabili formazioni:

PALERMO (3-4-2-1): Posavec; Cionek Struna Szyminski; Rispoli Jajalo Gnahoré Morganella; Coronado Trajkovski; Nestorovski. Allenatore: Tedino;

PRO VERCELLI (4-3-2-1): Marcone; Ghiglione Legati Bergamelli Mammarella; Germano Vives Castiglia; Firenze Rovini; Morra. Allenatore: Grassadonia.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana