Serie B, probabili formazioni Palermo-Foggia: Rispoli di nuovo a disposizione, Stroppa non cambia

Il 25° turno di B si chiuderà stasera con il match tra Palermo e Foggia, che mette in palio tre punti molto importanti per entrambe: per i siciliani, che vincendo tornerebbero in testa, seppur in coabitazione con Empoli e Frosinone, e per i pugliesi, che con una vittoria salirebbero al dodicesimo posto allontanandosi ulteriormente dai bassifondi.

Dopo alcune assenze per infortunio, Tedino potrà nuovamente contare su Rispoli, che riprenderà il suo posto sulla fascia destra. Si tratta di un recupero importantissimo, poiché l’ex bresciano è finora l’elemento che, con i suoi gol e i suoi cross, ha contribuito di più ai successi rosanero. Altre novità saranno l’accantonamento di Trajkovski, che verrà rilevato da Coronado, e probabilmente di Szyminski, che ha fin qui giocato al posto di Rispoli. Il resto della squadra sarà lo stesso che ha perso malamente ad Empoli: Posavec tra i pali, Struna, Bellusci e Dawidowicz in difesa, Rispoli e Aalesami sugli esterni, Murawski, Jajalo e Chochev in mediana e Coronado sulla trequarti a supporto di Nesteorovski

Nessuna novità, invece, per il Foggia, che scenderà in campo con gli stessi undici che hanno ottenuto due vittorie nelle ultime due partite. Spazio dunque a Guarna in porta, Loiacono, Camporese e Tonucci in difesa, Greco, Agnelli e Deli in mediana, Kragl e Gerbo sulle fasce e Nicastro e Mazzeo in avanti.

Probabili formazioni 
 
PALERMO (3-5-1-1): Posavec; Struna, Bellusci, Dawidowicz; Rispoli, Chochev, Jajalo, Murawski, Aleesami; Coronado; Nestorovski. A disposizione: Pomini, Fiore, Moreo, Rolando, La Gumina, Accardi. Allenatore: Tedino
 
FOGGIA (3-5-2): Guarna, Tonucci, Camporese, Loiacono; Kragl, Greco, Deli, Agnelli, Gerbo; Nicastro, Mazzeo. A disposizione: Beretta, Zambelli, Floriano, Celli, Calabresi, Ramè. Allenatore: Stroppa
 
 

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana