Serie B, probabili formazioni Ascoli-Bari: Agazzi ancora tra i pali, Cissé in vantaggio su Galano

Stasera al “Del DucaAscoli e Bari si giocheranno una consistente fetta del loro futuro in uno scontro con più di una chiave di lettura: da un lato ci sono i marchigiani, attualmente penultimi e in compagnia della Pro Vercelli con 30 miseri punti e a -5 dalla salvezza, costretti a fare risultato ad ogni costo per non rischiare di finire in Serie C; dall’altro lato ci sono i pugliesi, agli antipodi in classifica con i loro 50 punti e un confortevole quarto posto in coabitazione con il Cittadella, ma desideroso di tentare la scalata al secondo posto, ultimo utile per la promozione diretta.

Per quanto riguarda le formazioni, nell’undici di Cosmi non dovrebbero esserci grosse novità rispetto alla scorsa giornata, eccezion fatta per la presenza di Pinto al posto di Mignanelli, che dovrà saltare questo turno e quello della prossima settimana per la squalifica ricevuta due settimane fa, e per il lancio dal primo minuto di Lores Varela, che giocherà accanto a Monachello. Agazzi, infine, difenderà ancora la porta dei bianconeri al posto di Lanni.

Quasi nessuna novità nemmeno per Grosso, che deve solo decidere se dare fiducia a Galano oppure schierare nuovamente Cissé; in avanti Nené è ormai inamovibile e Improta è tornato ai livelli di inizio stagione, per cui è difficile levare il posto ad entrambi. Anderson torna a giocare sulla corsia di destra della difesa e a centrocampo il sorprendente Henderson giocherà in regia con Petriccione e uno tra IocolanoTello ai suoi lati.

PROBABILI FORMAZIONI:

ASCOLI (3-5-2): Agazzi; Padella, Mengoni, Gigliotti; Mogos, Buzzegoli, Addae, D’Urso, Pinto; Varela, Monachello. A disposizione: Lanni, De Santis, Perri, Florio, Castellano, Parlati, Kanoute, Venditti, Clemenza, Martinho, Baldini, Ventola, Ganz. Allenatore: Serse Cosmi

BARI (4-3-3): Micai; Anderson, Marrone, Gyomber, Sabelli; Petriccione, Henderson, Tello; Cissé, Nené, Improta. A disposizione: Conti, De Lucia, Cassani, D’Elia, Empereur, Anderson, Viola, Busellato, Iocolano, Andrada, Galano, Kozak. Allenatore: Fabio Grosso

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana