Serie B, Pisa-Benevento 0-0: Montipò salva i sanniti al 94°

Sommario
  1. Tabellino

Pareggio tutto sommato giusto tra Pisa e Benevento nel match inaugurale della nuova Serie B. Le due squadre sbagliano parecchio in fase di costruzione e creano poco, e quel poco di occasioni che si è visto è appannaggio dei sanniti, che sfiorano i pali protetti da Gori in un paio di circostanze. Al 94° Montipò, spettatore non pagante per tutto il match, diventa l’eroe di serata grazie al penalty respinto a Marconi, concesso da Fourneau per un intervento deprecabile del neo entrato Del Pinto ai danni dello stesso numero 31 nerazzurro.

La prima frazione offre molto poco, qualche colpo fortuito e un paio di tentativi da oltre venti metri griffati Viola e Improta che Gori para senza problemi. La prima vera occasione arriva in chiusura nell’area ospite: Lisi crossa da sinistra e De Vitis, difensore centrale con licenza di attaccare, colpisce di testa senza inquadrare la porta. Da segnalare ben tre cartellini gialli estratti in meno di dieci minuti e un gol di Improta che l’arbitro Fourneau annulla per un fuorigioco sacrosanto.

 

Nella ripresa il Benevento macina gioco, pur con vari errori in fase di palleggio, e crea due ottime occasioni con Viola, che al 60° sfiora la traversa con un bel tiro da fermo di sinistro, e con Coda, che fa altrettanto con un perfetto stacco su cross di Letizia. A meno di un quarto d’ora dal termine c’è una chance anche per Tello, ma il colombiano, ben servito da Improta, non inquadra la porta.

Il Pisa prova ad uscire dal suo guscio e a rendersi pericoloso in qualche modo: al minuto 86 Marconi prova addirittura da centrocampo, ma la mira è imprecisa; Montipò comunque era sul posto avendo recuperato la posizione. Al 94° minuto, proprio allo scadere, Del Pinto, appena entrato, atterra nettamente Marconi in area e regala il rigore del possibile successo ai toscani: è lo stesso Marconi a presentarsi dal dischetto, ma la sua conclusione, pur angolata, non è particolarmente potente e Montipò riesce ad intercettare e a parare in due tempi. Il match termina così, con la festa dei sanniti per la sconfitta evitata in extremis.

Tabellino

Pisa (3-5-2): Gori; Aya, De Vitis, Benedetti; Belli (61′ Birindelli), Verna (74′ Pinato), Gucher, Marin, Lisi; Marconi, Masucci (69′ Asencio). Allenatore: D’Angelo

Benevento (4-4-2): Montipò; Gyamfi, Volta, Caldirola, Letizia; Improta (74′ Insigne), Schiattarella (89′ Del Pinto), Viola, Tello; Sau (80′ Armenteros), Coda. Allenatore: Inzaghi

Arbitro: Fourneau

Ammoniti: Lisi, Benedetti, Volta, De Vitis e Belli

Note: al 94′ Montipò para un rigore a Marconi

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana