Serie B, arbitri e probabili formazioni 7° giornata: Aureliano per Ascoli-Pescara, Perugia-Pisa ad Ayroldi

Domani sera torna il campionato cadetto con una sfida di vertice tra Perugia e Pisa. Vincendo, gli umbri si porterebbero al primo posto momentaneo in compagnia dell’Empoli, mentre i toscani, in caso di vittoria, salirebbero al terzo posto.

Sabato pomeriggio alle 15 si disputeranno ben cinque partite, due delle quali, ossia Spezia-Benevento e Crotone-Entella, potrebbero garantire il primo posto almeno per un giorno intero, a patto che l’Empoli non vinca a Pordenone. Delle quattro, tuttavia, la squadra più bisognosa è quella spezzina, che staziona nei bassifondi e deve risollevarsi. Punti salvezza importanti, invece, saranno in palio in Livorno-Chievo e Cosenza-Venezia. I clivensi devono trovare continuità per risalire. Alle 18 di sabato sfida fra Trapani e Juve Stabia, con i campani a caccia di punti per lasciare il fondo della classifica.

Domenica pomeriggio alle 15 la Salernitana potrà provare a fare sul serio affrontando in casa un Frosinone in pieno marasma e bisognoso di punti. Una vittoria granata potrebbe essere la chiave per conquistare un primo posto che manca da decenni. Alla stessa ora la Cremonese dovrà confermarsi contro il Cittadella. Il programma si chiuderà alle 21 con l’altro big match tra Ascoli e Pescara, una sfida sentita a causa della rivalità tra le due tifoserie che può consegnare ai marchigiani lo scettro del comando in caso di successo e di risultati favorevoli.

Ecco partite e arbitri nel dettaglio:

Ascoli-Pescara: Aureliano
Cosenza-Venezia: Baroni
Cremonese-Cittadella: Serra
Crotone-Entella: Camplone
Livorno-Chievo: Illuzzi
Perugia-Pisa: Ayroldi
Pordenone-Empoli: Maggioni
Salernitana-Frosinone: Ros
Spezia-Benevento: Marini
Trapani-Juve Stabia: Sacchi

PROBABILI FORMAZIONI

Perugia-Pisa: nessuna novità tra gli umbri; i toscani perdono Benedetti, ma recuperano Belli.

Perugia (4-3-1-2): Vicario; Mazzocchi, Gyomber, Sgarbi, Falasco, Falzerano, Carraro, Dragomir, Buonaiuto, Falcinelli, Iemmello

Pisa (3-5-2): Gori; Ingrosso, Aya, Varnier, Lisi, Verna, Pinato, De Vitis, Belli, Marconi, Masucci

 

Cosenza-Venezia: possibilità dall’inizio per Riviere; Aramu è nuovamente arruolabile e dovrebbe giocare a centrocampo.

Cosenza (4-2-3-1): Perina, Lazaar, Idda, Capela, Legittimo, Sciaudone, Kanoutè, Carretta, Bruccini, Pierini, Riviere

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Felicioli, Cremonesi, Modolo, Fiordaliso, Aramu, Fiordilino, Zuculini, Capello, Montalto, Bocalon

 

Crotone-Entella: calabresi con gli stessi undici dell’ultima volta; tra i liguri ballottaggio tra Morra e De Luca.

Crotone (3-5-2): Cordaz, Golemic, Marrone, Gigliotti, Molina, Benali, Barberis, Zanellato, Mazzotta, Simy, Vido

Entella (4-4-2): Contini; Sernicola, Pellizzer, Chiosa, Sala; Eramo, Paolucci, Nizzetto, Schenetti; Mancosu, Morra

 

Livorno-Chievo: Morganella potrebbe partire dal primo minuto; il tandem d’attacco clivense sarà sempre il solito formato da Meggiorini e Djordjevic.

Livorno (3-4-3): Zima, Morganella, Di Gennaro, Boben, Gasbarro, Luci, Agazzi, Marsura, Murilo, Brignola, Braken

Chievo (4-3-1-2): Semper; Vaisanen, Leverbe, Rigione, Brivio, Segre, Esposito, Obi, Giaccherini, Djordjevic, Meggiorini

 

Pordenone-Empoli: i friulani saranno privi degli squalificati Chiaretti e Strizzolo, che saranno rimpiazzati da Misuraca e Candellone;

Pordenone (4-3-3): Di Gregorio, De Agostini, Camporese, Barison, Almici, Pobega, Burrai, Gavazzi, Misuraca, Monachello, Candellone

Empoli (4-3-1-2): Brignoli, Veseli, Romagnoli, Nikolaou, Antonelli, Frattesi, Stulac, Bandinelli, Laribi, La Gumina, Mancuso

 

Spezia-Benevento: torna a disposizione Ramos; Insigne partirà ancora dalla panchina.

Spezia (4-3-3): Scuffet, Vignali, Capradossi, Terzi, Ramos, Mora, M. Ricci, Bartolomei, F. Ricci, Galabinov, Gyasi

Benevento (3-5-2): Montipò, Gyamfi, Caldirola, Volta, Kragl, Viola, Del Pinto, Schiattarella, Tello, Coda, Sau

 

Trapani-Juve Stabia: Pettinari sembra essersi preso l’attacco dei siciliani; Rossi sostituirà lo squalificato.

Trapani (4-3-3): Carnesecchi, Cauz, Fornasier, Scognamillo; Luperini, Moscati, Taugardeau; Jakimovski, Aloi, Pettinari, Nzola

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Vitiello, Tonucci, Troest, Germoni, Addae, Mallamo, Canotto, Di Gennaro, Rossi, Elia

 

Cremonese-Cittadella: Agazzi dovrebbe rilevare Ravaglia; Proia sostituirà l’infortunato Gargiulo.

Cremonese (3-5-2): Agazzi, Caracciolo, Claiton, Bianchetti, Mogos, Valzania, Castagnetti, Piccolo, Migliore, Ciofani, Ceravolo

Cittadella (4-3-1-2): Maniero; Ghiringhelli, Drudi, Adorni, Benedetti, Proia, Vita, Iori, Branca; Vita, Diaw, Panico

 

Salernitana-Frosinone: nessuna novità in entrambi gli schieramenti.

Salernitana (3-5-2): Micai; Jaroszynski; Billong; Caro, Cicerelli, Akpa Apro, Di Tacchio, Firenze, Kiyine; Giannetti, Jallow.

Frosinone (4-3-1-2): Bardi; Beghetto, Ariaudo, Capuano, Brighenti, Haas, Maiello, Rodhen, Ciano;  Trotta, Novacovich.

 

Ascoli-Pescara: nessuna novità in entrambi gli schieramenti.

Ascoli (4-4-2): Lanni, Gerbo, Valentini, Brosco, Pucino, Padoin, Petrucci, Piccinocchi, Ninkovic, Ardemagni, Da Cruz.

Pescara (4-3-3): Fiorillo, Vitturini, Drudi, Scognamiglio, Masciangelo, Memushaj, Chochev, Busellato, Brunori, Galano, Di Grazia.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana