Serie B, arbitri 1° giornata: esordiscono Volpi e Dionisi

Dopo un’estate a dir poco movimentata, venerdì sera ricomincia finalmente il campionato di Serie B. I fallimenti di società importanti come Bari e Cesena e la mancata iscrizione dell’Avellino hanno aperto una lunga serie di dibattiti inutili e di polemiche sui ripescaggi, poi bloccati. La decisione presa d’imperio dal commissario Fabbricini, che ha dato il via libera ad un torneo a 19 squadre anziché 22, è giusta e doverosa, ma non andava presa ad inizio agosto. Alla fine le polemiche proseguiranno anche nei mesi a venire, ma un taglio era necessario.

Ad ogni modo, è tutto pronto per la partenza: le partite settimanali saranno nove (una delle quali trasmessa in chiaro dalla Rai) e ognuna delle squadre osserverà un turno di riposo e ci sarà parecchio spezzatino. Andiamo a vedere la prima giornata.

Il match inaugurale sarà quello tra Brescia e Perugia, due squadre molto rinnovate nelle loro rose: il nuovo tecnico dei lombardi, David Suazo, sarà il primo a fare a meno dei servigi di Andrea Caracciolo, che non ha rinnovato e si è trasferito al Feralpisalò dopo tredici anni di grandi prodezze, ma potrà contare sul talento di Tonali; Alessandro Nesta, invece, si appresta ad iniziare la sua prima vera avventura da tecnico dopo aver disputato i playoff nella scorsa stagione.

Sabato alle 18 le partite saranno tre e potrebbero essere dei possibili incroci nell’appendice di maggio: Cremonese-Pescara, Salernitana-Palermo e Venezia-Spezia. Tutte più o meno rinnovate e rinforzate, queste compagini proveranno senz’altro ad agganciare uno dei posti disponibili.

Domenica alle 18 scenderà in campo una delle favorite alla promozione diretta, il Verona, che affronterà il Padova in un derby che mancava da ben cinque anni e che segna il ritorno dei patavini dopo il fallimento del 2014.

Un altro gradito ritorno è quello del Cosenza, che torna tra i cadetti dopo ben quindici anni; la sua stagione inizierà domenica alle 21 ad Ascoli, dove esordirà anche il direttore di gara, Manuel Volpi di Arezzo. Sempre alla stessa ora farà il suo esordio in B anche un altro arbitro, Federico Dionisi de L’Aquila (omonimo della punta del Frosinone), che dirigerà Foggia-Carpi, altra possibile sfida playoff. Sempre domenica sera, infine, si sfideranno Cittadella e il Crotone, anche quest’ultimo favorito per la promozione diretta. Altre due favorite sono Benevento e il finalmente risorto Lecce, tornato in B dopo la doppia retrocessione del 2012 per illecito sportivo, che si affronteranno nel posticipo del lunedì. Il Livorno, promosso dopo quattro anni, è la prima squadra che osserverà il turno di riposo.

Ecco il dettaglio:

Venerdì ore 21
Brescia-Perugia: Pezzuto

Sabato ore 18
Cremonese-Pescara: Ros
Salernitana-Palermo: Abbattista
Venezia-Spezia: Pillitteri

Domenica ore 18
Verona-Padova: Fourneau

Domenica ore 21
Ascoli-Cosenza: Volpi
Cittadella-Crotone: Baroni
Foggia-Carpi: Dionisi

Lunedì ore 21
Benevento-Lecce: Sacchi

Riposa: Livorno

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana