Serie B, arbitri e probabili formazioni 1° giornata: derby calabrese a Marinelli, esordiscono Amabile e Sozza

Domani sera alle 21 torna il torneo cadetto, che ci accompagnerà fino a giugno inoltrato con le sue emozioni e le sue sorprese. Molto probabilmente ce ne saranno, ma è chiaro che le favorite per la promozione, sulla carta, siano Benevento, Pescara, Empoli, Frosinone e Chievo, con Perugia, Spezia e Cittadella a fare le mine vaganti.

Ad inaugurare la nuova stagione saranno Pisa e Benevento, gara nella quale l’osservato speciale sarà il neo nerazzurro Asencio, l’anno scorso in giallorosso.

Sabato alle 18 si sfideranno la nuova Salernitana di Ventura e il Pescara di Zauri, ma alla stessa ora andrà in onda anche l’intenso derby calabrese tra Crotone e Cosenza.

Alle 21 di sabato si disputeranno Ascoli-Trapani, Cittadella-Spezia, Entella-Livorno e Venezia-Cremonese, tutte sfide tra squadre che, dopo aver ottenuto la salvezza, non escludono di tentare di agganciare un posto per i playoff.

Domenica alle 18 l’Empoli ricomincerà la sua rincorsa alla massima seria affrontando la neo promossa Juve Stabia, tornata in B dopo cinque anni. Alle 21 farà altrettanto il Chievo sul campo del Perugia.

Alle 21 di lunedì sera, infine, l’altro neo retrocesso Frosinone esordirà sul campo del debuttante Pordenone, al suo primo ballo in cadetteria.

Ecco partite e arbitri del weekend:

Pisa-Benevento: Fourneau
Ascoli-Trapani: Prontera

Cittadella-Spezia: Sacchi
Venezia-Cremonese: Dionisi
Entella-Livorno: Amabile
Crotone-Cosenza: Marinelli
Salernitana-Pescara: Rapuano
Empoli-Juve Stabia: Massimi
Perugia-Chievo: Pezzuto
Pordenone-Frosinone: Sozza

Ecco, infine, anche le probabili formazioni:

PISA-BENEVENTO (venerdì ore 21)

PISA (3-5-2): Gori; Aya, De Vitis, Benedetti; Birindelli, Gucher, Siega, Marin, Lisi; Asencio, Pesenti.

BENEVENTO (4-4-2): Montipò; Maggio, Caldirola, Antei, Letizia; Insigne, Viola, Tello, Improta; Armenteros, Coda.

 

CROTONE-COSENZA (sabato ore 18)

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Bellodi, Spolli, Golemic; Molina, Benali, Barberis, Zanellato, Mazzotta; Mustacchio, Vido.

COSENZA (3-5-2): Saracco; Monaco, Idda, Schiavi; Bittante, Sciaudone, Kanoutè, Corsi, Legittimo; Moreo, Carretta.

 

SALERNITANA-PESCARA (sabato ore 18)

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Billong, Karo, Jaroszynski; Firenze, Kiyine, Di Tacchio, Akpa Akpro, Lombardi; Jallow, Giannetti.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Del Grosso, Balzano, Bettella, Romagnoli; Busellato, Ventola, Ndiaye; Galano, Cisco, Tumminello.

 

ASCOLI-TRAPANI (sabato ore 21)

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Ferigra, Valentini, Pucino; Gerbo, Petrucci, Cavion; Chajia; Da Cruz, Scamacca.

TRAPANI (4-4-2): Dini (Carnesecchi); Del Prete, Pagliarulo, Scognamillo, Joao Silva; Colpani, Luperini, Taugourdeau, Jakimovski; Nzola, Ferretti.

 

CITTADELLA-SPEZIA (sabato ore 21)

CITTADELLA (4-3-1-2): Maniero; Ghiringhelli, Rizzo, Pavan, Drudi; Adorni, Vita, Branca; Diaw; Gargiulo, Panico.

SPEZIA (4-3-3): Krapikas; Vignali, Capradossi, Terzi, Ramos; Bartolomei, M. Ricci, Mora; F. Ricci, Galabinov, Gyasi.

 

ENTELLA-LIVORNO (sabato ore 21)

ENTELLA (4-3-3): Paroni; Vailetti, Chiosa, Pellizzer, Sernicola; Eramo, Paolucci, Nizzetto; Mancosu, Morra, De Luca.

LIVORNO (3-4-1-2): Plizzari; Gonnelli, Bogdan, Di Gennaro; Morganella, Luci, Rizzo, Porcino; Stoian; Mazzeo, Marsura.

 

VENEZIA-CREMONESE (sabato ore 21)

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Lakicevic, Modolo, Cremonesi, Felicioli; Zuculini, Vacca, Lollo; Aramu; Capello, Bocalon.

CREMONESE (3-5-2): Agazzi; Caracciolo, Claiton, Bianchetti; Zortea, Castagnetti, Arini, Deli, Migliore; Palombi, Ciofani.

 

EMPOLI-JUVE STABIA (domenica ore 18)

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Veseli, Maietta, Nikolaou, Antonelli; Bandinelli, Stulac, Dezi; Laribi; La Gumina, Mancuso.

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Fazio, Tonucci, Troest, Germoni; Addae, Izco, Mastalli; Elia, Cissé, Del Sole.

 

PERUGIA-CHIEVO (domenica ore 21)

PERUGIA (4-2-3-1): Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Di Chiara, Falzerano, Carraro; Dragomir, Fernandes, Capone; Iemmello.

CHIEVO (4-3-3): Seculin; Frey, Leverbe, Rigione, Cesar; Burruchaga, Hetemaj, Ivan, Obi; Garritano, Stepinski, Giaccherini.

 

PORDENONE-FROSINONE (lunedì ore 21)

PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Barison, Camporese, De Agostini; Gavazzi, Burrai, Pobega; Chiaretti; Candellone, Strizzolo.

FROSINONE (3-4-1-2): Bardi; Krajnc, Ariaudo, Brighenti; Paganini, Haas, Maiello, Eguelfi; Ciano; Trotta, Citro.

 

 

 

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana