Serie B, 1° giornata: Venezia di misura, Palermo fermato dal palo e Cremonese beffata

Cremonese-Pescara 1-1: dopo una mezz’ora equilibrata e avara di emozioni, Castrovilli finalizza un’azione partita addirittura dalla difesa deviando in rete un cross di Carretta dalla fascia sinistra, portando così in vantaggio i lombardi; gli abruzzesi sfiorano il pareggio nel finale con una zuccata di Mancuso respinto da Radunovic. Nella ripresa le due squadre restano subito in 10 per le espulsioni di Marras e Greco, che si sono pestati a vicenda a centrocampo, e grazie a questa situazione aumentano gli spazi per entrambe. Clayton e Brighenti sfiorano il raddoppio e, puntuale, arriva la beffa al 93° minuto: un’uscita errata di Radunovic su un cross di Balzano permette a Mancuso di insaccare indisturbato.

Salernitana-Palermo 0-0: si vedono quasi esclusivamente i rosanero nella prima frazione. Salvi sfiora la rete al 27° con una conclusione respinta da Micai, ma la chance più grande ce l’ha Trajkovski, che sgancia un missile da dentro l’area che termina la sua corsa sulla traversa. Nel secondo tempo i campani si vedono di più: Akpa Akpro si libera bene in area, ma non sorprende Brignoli e poi Jallow conclude alto da buona punizione. I siciliani, che sprecano con Haas, rischiano la beffa al 94°, ma il gol di Bocalon è in netto offside.

Venezia-Spezia 1-0: un bel gol di Bentivoglio a fine primo tempo consente ai lagunari di iniziare bene la stagione. Nel complesso la partita è giocata meglio dai padroni di casa, che creano molto e finalizzano una sola volta con il centrocampista, che beffa Lamanna con un rasoterra da venti metri deviato da Mora. Lo Spezia si vede poco o nulla e non riesce quasi mai a rendersi pericoloso se non in maniera indiretta e, comunque, a fine match.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana