Serie A1 volley femminile: vittorie per Novara, Monza e Conegliano

Serie A1 volley femminile, i risultati del ventiduesimo turno: vittorie per Novara, Conegliano e Monza.

Weekend di campionato per il volley femminile italiano: la ventiduesima giornata di Serie A1 vede Monza, Novara e Conegliano vincere le rispettive gare da tre punti. Gerarchie immutate dunque in classifica, con la squadra di Marco Gaspari ancora in testa, ma con rispettivamente una e due partite in più rispetto a Conegliano e Novara.

La formazione piemontese batte 3-1 Busto Arsizio (25-18; 20-25; 25-18; 25-12). I 20 punti di Caterina Bosetti (35% in attacco) risultano decisivi per consegnare tre punti alla squadra di Stefano Lavarini, che potenzialmente potrebbe occupare il primo posto in solitaria.

Serie A1 femminile volley

Risorge l’Imoco Volley Conegliano, vittoriosa 3-1 su Scandicci (20-25; 25-22; 25-21; 25-22). Dopo la paura di un primo set che aveva fatto riemergere alcune criticità, la squadra veneta è andata sul velluto, affidandosi agli attacchi di Paola Egonu (27 punti col 45% di efficacia).

Non si è fatta pregare Monza, che nell’anticipo del sabato ha fiaccato le difese di Cuneo con un netto 3-0 (25-23; 25-21; 25-20). Vittoria griffata Stysiak, a segno con 22 punti e il 51% di efficacia.

Gerarchie immutate ai vertici, dunque, mentre in basso qualcosa si muove: Trento espugna il campo di Casalmaggiore, vincendo al tie break una gara che riaccende i sogni salvezza (25-18; 25-21; 22-25; 18-25; 10-15).

Vince anche Perugia, 3-1 su Vallefoglia (25-14; 22-25; 25-18; 25-23), grazie ai 16 punti di Havelkova. La squadra umbra respinge così gli attacchi di Bergamo, che sospinta dai 26 punti di Lanier schianta Roma 3-0 (25-23; 31-19; 25-19), e aggancia proprio le capitoline a quota 16 punti in classifica, collocandosi nell’ultima posizione utile per salvarsi.

In conclusione, il Bisonte Firenze ha la meglio su Chieri (25-23; 25-16; 19-25; 25-22). Un successo che lancia le toscane in ottica sesto posto.