Torino-Parma Diretta Tv-Streaming e probabili formazioni 20/06/2020

Finalmente si torna a respirare profumo di Serie A. Sarà Torino-Parma infatti il match che darà via alla ripresa del campionato dopo l’emergenza Covid-19. La gara, recupero della venticinquesima giornata, è in programma a partire dalle 19:30 di sabato 20 giugno. Sono tanti gli interrogativi che avvolgono questa sfida, primo fra tutti la condizione fisica con la quale si presenteranno in campo le squadre e quale impatto avrà potuto comportare un stop tanto lungo per gli atleti. Dal canto nostro ci prepariamo a dare il ben tornato alla nostra Serie A, e intanto, andiamo ad analizzare quelle che saranno le possibili formazioni schierate dai due allenatori e a darvi qualche numero su questa sfida.

Parma-Torino è la gara che darà il via alla ripresa della Serie A. Sarà strano tornare a parlare di Campionato dopo tre mesi di stop. Per fortuna, un piccolo antipasto per riabituarci ci è stato offerto dalla cinque giorni di Coppa Italia che, alla fine, ha visto prevalere il Napoli in finale, ai rigori, contro la Juventus. Si giocherà nella desolante cornice di un Olimpico Grande Torino deserto a causa delle decisioni ministeriali che impediscono l’accesso dei tifosi allo Stadio. Speriamo che comunque le due squadre riescano a fornire uno spettacolo degno di nota.

torino-parma

I padroni di casa, prima del lock-down, stavano attraversando un periodo piuttosto complicato sotto il piano dei risultati. Esonerato Mazzarri dopo la pesante sconfitta subita contro il Lecce, il siubentrante Longo non è riuscito a dare la scossa auspicata perdendo a sua volta tre partite su tre. Belotti e compagni non vincono da cinque giornate, (cinque sconfitte di fila), e sono ancora a secco di punti in questo girone di ritorno. Vedremo se la lunga sosta sarà servita a riordinare le idee e tirare fuori il Toro dalle sabbie mobili della zona retrocessione.

Discorso diverso per gli ospiti che, sotto la guida di D’Aversa, sembrano aver acquisito la maturità necessaria per puntare a un piazzamento in Europa. Il Parma si trova attualmente al nono posto in classifica, distanziato di appena quattro punti dal Napoli, sesto. Tra i temi “scottanti” di questa ripresa anche alcuni casi di mercato come Kulusevski il quale, dal primo luglio, si sarebbe dovuto trasferire alla Juventus. Mancando ancora una regola specifica sul prolungamento dei contratti, (il responso dovrebbe arrivare oggi), lo svedese rischia di essere richiamato anzitempo a Torino oppure di non poter più giocare sino al termine della stagione.

Torino-Parma: le ultime sulle formazioni

Quali potrebbero essere le scelte dei due allenatori in vista di Torino-Parma? Longo dovrà fare a meno di alcune pedine importanti come Baselli (lesione al crociato e stagione finita), Verdi (alle prese con un infortunio al bicipite femorale) e Ansaldi che ha lavorato a parte a causa di alcune noie muscolari. Saranno dunque da reinventare sia centrocampo che attacco e bisognerà capire quale modulo deciderà di adottare il tecnico granata. La scelta dovrebbe ricadere ancora una volta sul 3-4-3 usato prima della sosta, con Aina sulla fascia sinistra, Lukic in mediana al posto di Baselli ed un attacco a tre formato da Edera-Belotti-Berenguer.

Problemi in attacco per D’Aversa che, squalificato, sarà sostituito dal suo vice Tarozzi. Non dovrebbe essere della partita Roberto Inglese ancora alle prese con l’ìnfortunio alla coscia destra che lo tiene fermo dallo scorso gennaio e che, per ora, gli ha permesso solo di riprendere ad allenarsi con il gruppo. Assente probabilmente dall’inizio anche Gervinho costretto a un lavoro differenziato per dei fastidi muscolari. Il suo posto, nel 4-3-3 consueto, dovrebbe essere preso da Caprari che agirà nel tridente insieme a Kulusevski e Cornelius.

Torino-Parma: le probabili formazioni

TORINO (3-4-3): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Lukic, Rincòn, Aina; Edera, Belotti, Berenguer. Allenatore: Longo

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Caprari. Allenatore: D’Aversa

Dove vedere Torino-Parma in Diretta TV e streaming live

Torino-Parma, recupero della venticinquesima giornata di Serie A, sarà trasmesso in diretta, a partire dalle ore 19:30, su Sky Sport Serie A (canale 202) e Sky Sport (canale 251). Gli abbonati Sky potranno usufruire dello streaming attraverso l’app Skygo. La gara sarà disponibile in streaming anche sulla piattaforma Nowtv che consente agli abbonati di fruire dei contenuti Sky previo l’acquisto di un determinato pacchetto (calcio, cinema etc..).

Precedenti e statistiche Torino-Parma

Quella di sabato sarà la trentaduesima sfida tra Torino e Parma per ciò che riguarda la Serie A. Il bilancio sorride ai ducali, con 15 vittorie a fronte delle 5 granata, 11 sono i pareggi. Più nello specifico, Torino-Parma si è giocata 15 volte in terra piemontese e ha visto prevalere 3 volte i padroni di casa, 5 gli ospiti, mentre 7 sono stati i pareggi.

Non ci resta che attendere l’inizio di questa partita e, con esso, la ripartenza della Serie A per scoprire come i numeri e la storia verranno nuovamente modificati dai fatti del campo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus