Serie A: Milan-Empoli, anticipata a venerdì 22

La sfida tra i rossoneri e la compagine toscana, valevole per sesta giornata di ritorno, è stata anticipata a venerdì 22 alle ore 20:30.

 

La sfida tra MilanEmpoli, valevole per la sesta giornata di ritorno del campionato di Serie A, ha subito una seconda variazione di data e orario. L’incontro programmato a San Siro, inizialmente domenica 24 alle 15 e anticipato in un secondo momento a sabato 23 alle 18, è stato fissato in via definitiva venerdì 22 alle 20:30.

Questa decisione è stata presa dalla Lega di Serie A, a causa dell’impegno del Milan in Coppa Italia, dove i rossoneri affronteranno martedì 26 in semifinale la Lazio, perciò aver anticipato la gara al 22 consentirà alla squadra di Gattuso di avere tre giorni per poter recuperare le fatiche ed essere pronti per questa importante gara. Tutto confermato invece per quanto riguarda, il rinvio a data da destinarsi di Lazio -Udinese e dell’anticipo di orario della sfida tra Juventus e Bologna.

Vi riportiamo in seguito il programma della 25a giornata di Serie A:

Milan-Empoli, venerdì 22 febbraio alle 20.30

Torino-Atalanta, sabato 23 febbraio alle 15.00

Frosinone-Roma, sabato 23 febbraio alle 20.30

Sampdoria-Cagliari, domenica 24 febbraio alle 12.30

Bologna-Juventus, domenica 24 febbraio alle 15.00

Sassuolo-Spal, domenica 24 febbraio alle 15.00

Chievo-Genoa, domenica 24 febbraio alle 15.00

Parma-Napoli, domenica 24 febbraio alle 18.00

Fiorentina-Inter, domenica 24 febbraio alle 20.30

Lazio-Udinese: rinviata

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Rocco Calandruccio

Informazioni sull'autore
Docente e opinionista radiofonico, collaboro con StadioSport da maggio 2016. Il calcio è la mia filosofia di vita, pratico Calcio a 5 con amore e passione, ma adoro scrivere tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
Tutti i post di Rocco Calandruccio