Serie A Basket, la Virtus Bologna è campione d’Italia

La Virtus Bologna va in paradiso, è campione d’Italia 2020/2021 a suggello di una serie di vittorie senza possibilità d’appello nel round finale con Milano.

Fonte: profilo Twitter Virtus Bologna

Il collettivo di nero vestito conquista il suo 16° scudetto della storia, primo trionfo per il coach serbo Sasha Djordjevic che riporta il tricolore a Bologna dopo ben 20 anni.

La gara 4 con Milano finisce 73-62 con la Segafredo Arena che esplode di gioia dopo l’ultimo fischio finale dell’arbitro. Dopo un lungo e faticoso cammino le V nere sono state ancora tremendamente lucide da mettere in fila, uno dopo l’altro, dei successi pesanti e coraggiosi, fino ad arrivare al trionfo definitivo nella giornata di ieri.

Tra i trascinatori indiscussi della Virtus non si può non nominare Milos Teodosic, votato mvp delle finali, ma anche Belinelli e Markovic, tra i tanti, hanno saputo dare il loro contributo per l’intera durata del campionato.

Sintesi di Gara 4

Nel primo quarto l’Olimpia Milano parte bene arrivando anche al 17-9 mentre la Virtus cerca di mantenere il match in equilibrio e recuperare terreno dopo lo sprint iniziale di Milano che chiude, comunque, la prima frazione di gioco sul 24-19.

Nel secondo quarto Bologna si sveglia ma Milano tiene duro, rispondendo con una serie perfetta di tiri liberi che imbrigliano la Virtus (passata in vantaggio per la prima volta nel match) anche se le forze in campo continuano ad eguagliarsi con un punteggio che alla fine recita 43-41 per l’Olimpia.

La tripla di Weems riporta Bologna in testa, all’inizio della ripresa del gioco e Milano comincia a non reggere più il confronto, raccogliendo la miseria di 5 punti in 6 minuti. Escono fuori le difese dei due collettivi che detteranno legge da qui alla fine, ma lo scatto finale di Teodosic determina il +4 per la Virtus prima della terza pausa (55-51).

Nell’ultimo quarto è dominio quasi totale delle V nere con Hunter, Weems e Belinelli che cominciano a scavare una fossa profonda tra loro e Milano, con il punteggio che sale solo da una parte del tabellone, complici anche delle triple precise a bersaglio.

Milano non ce la fa più, dopo una gara mantenuta sotto controllo per metà ed il collettivo bolognese accompagna la città, pian piano, verso il fischio finale che vuole dire solo una cosa: scudetto per la Virtus.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus