Serie A 2022-2023: tutti gli allenatori delle 20 squadre del campionato italiano

Tra nuove e vecchie conoscenze ecco i 20 allenatori al timone delle rispettive squadre che si daranno battaglia in Serie A.

Le squadre della Serie A 2022-2023 stanno prendendo forma e gli allenatori dei rispettivi club si stanno affacciando alla nuova stagione con voglia di fare e con tante idee.

Tra le 20 protagoniste di questo campionato, 5 avranno un nuovo allenatore, mentre le restanti 15 hanno deciso di continuare con la stessa guida tecnica.

Partendo dall’alto, nessuna delle prime 8 squadre ha cambiato allenatore ma, nonostante ciò, alcune di esse cambieranno totalmente filosofia visti gli stravolgimenti di rosa scaturiti dal mercato.

Stefano Pioli, campione d’Italia in carica, resta saldamente al timone del suo Milan continuando, anche dal punto di vista tattico, il percorso iniziato già tre anni fa.

Anche l’Inter va a caccia dello scudetto credendo ancora nel progetto tecnico di Simone Inzaghi, vincitore di Coppa Italia e Supercoppa nella scorsa stagione. Quest’anno Inzaghi avrà un Lukaku in più per provare a vincere il suo primo tricolore.

Luciano Spalletti è uno dei pochi capisaldi che il Napoli si porterà dalla scorsa stagione. L’allenatore di Certaldo si affaccerà ad un campionato del tutto diverso rispetto a quello dello scorso anno per più motivi: gli azzurri hanno cambiato molto nell’organigramma della rosa e quest’anno dovranno fare i conti anche con la Champions League e le aspettative generali venutesi a creare dopo il terzo posto dello scorso anno.

La Juventus, invece, è chiamata a fare meglio dello scorso anno e per farlo si affida, ancora una volta, alla certezza Massimiliano Allegri che dovrà gestire anche nuovi elementi arrivati da un mercato fatto di nomi importanti come Di Maria, Bremer e Pogba.

Anche a Roma non si registrano cambiamenti: Maurizio Sarri resta alla Lazio e proverà a rilanciarsi anche in Europa League, mentre Josè Mourinho, dopo la vittoria della Conference League e un mercato straordinario, resta a Roma per cercare di lottare per un piazzamento in Champions League.

La Fiorentina resta affidata a Vincenzo Italiano che dovrà far fronte ad alcuni cambiamenti in rosa e alla sua prima esperienza europea, che inizierà con i preliminari di Conference League.

L’Atalanta resta immutata sia come rosa, tranne per qualche cessione e innesto, sia come progetto tecnico che è affidato, come sempre, a Gasperini.

Stroppa e Baroni sono stati confermati rispettivamente da Monza e Lecce dopo la promozione in Serie A e dovranno adattarsi alla massima serie italiana e a due rose ben diverse da quelle viste nella lega cadetta.

Cambia, invece, la Cremonese che saluta Pecchia dopo la promozione per scommettere sul toscano Alvini.

Mihajlovic resta al Bologna dopo la buona stagione vista lo scorso anno dai rossoblù, così come Dionisi e Juric che restano al Sassuolo e al Torino.

Cambia, clamorosamente, l’Empoli che dopo l’ottima stagione di Andreazzoli decide di scommettere su Paolo Zanetti.

Anche lo Spezia, autore di una grande salvezza lo scorso anno, cambia allenatore con Thiago Motta che lascia il club per fare spazio a Luca Gotti.

Nonostante la difficile stagione dello scorso anno, Giampaolo resta alla Sampdoria mentre non c’erano dubbi sulla riconferma di Nicola alla Salernitana.

L’Hellas Verona cambia totalmente pelle, sia sul mercato dove presenta una squadra ben diversa da quella dello scorso anno, sia in panchina dove Tudor, approdato al Marsiglia, viene sostituito dall’ex Udinese Gabriele Cioffi.

Proprio l’Udinese ha cambiato allenatore scommettendo su Andrea Sottil, che lo scorso anno ha allenato l’Ascoli in Serie B.

Elenco degli allenatori della Serie A 2022-2023

ATALANTA: Gian Piero Gasperini (confermato)

BOLOGNA: Sinisa Mihajlovic (confermato)

CREMONESE: Massimiliano Alvini (nuovo)

EMPOLI: Paolo Zanetti (nuovo)

FIORENTINA: Vincenzo Italiano (confermato)

INTER: Simone Inzaghi (confermato)

JUVENTUS: Massimiliano Allegri (confermato)

LAZIO: Maurizio Sarri (confermato)

LECCE: Marco Baroni (confermato)

MILAN: Stefano Pioli (confermato)

MONZA: Giovanni Stroppa (confermato)

NAPOLI: Luciano Spalletti (confermato)

ROMA: Josè Mourinho (confermato)

SALERNITANA: Davide Nicola (confermato)

SAMPDORIA: Marco Giampaolo (confermato)

SASSUOLO: Davide Dionisi (confermato)

SPEZIA: Luca Gotti (nuovo)

TORINO: Ivan Juric (confermato)

UDINESE: Andrea Sottil (nuovo)

VERONA: Gabriele Cioffi (nuovo)