Serie A 2016-2017: Juventus campione d’Italia per la sesta volta consecutiva

Il 21 Maggio 2017 resterà per sempre negli annali del calcio italiano. E’ il giorno in cui la Juventus ha conquistato il suo sesto scudetto consecutivo. La vittoria sul Crotone per 3-0 ha dato via alla festa bianconera per un traguardo incredibile che suggella la supremazia della Vecchia Signora sul nostro campionato.

La partita è stato un monologo bianconero. La prima rete è arrivata al 15′ con Mandzukic su cross di Cuadrado. Verso la fine del primo tempo Dybala, su punizione, ha segnato la seconda rete. Il tris è arrivato al 38′ del secondo tempo con Alex Sandro. Da lì, sugli spalti, è iniziata la festa.

Una festa, però, che , iniziata mercoledì con la conquista della Coppa Italia ai danni della Lazio, spera di essere completa con la conquistata della Champions League.

La Juventus, infatti, prima di congedarsi dalla stagione 2016/2017, dovrà disputare la finale di Coppa Campioni contro il Real Madrid. L’appuntamento è il 3 Giugno 2017 a Cardiff.

La Juventus ha vinto meritatamente il campionato italiano. Ha preso la testa fin dalla prima giornata, senza mai perderla, respingendo gli attacchi della Roma, l’unica squadra che ha provato, nel concreto, a contrastarla.

La Vecchia Signora ha conquistato lo scudetto grazie, soprattutto, alla forza di una difesa quasi imbattibile (26 subite in 37 partite) e rollino di marcia quasi perfetto.

Difficile trovare una persona-simbolo di questa Juventus. Tutti, da Buffon a Higuain, a Dybala, a Bonucci, Chiellini, Cuadrado ecc. hanno messo il loro sigillo sulla vittoria bianconera. Uomo simbolo di questo sesto trionfo nazionale è però il tecnico Massimiliano Allegri.

Con il suo carisma e la sua capacità di leggere i vari momenti della partita, Allegri ha conquistato il cuore e la fiducia del popolo bianconero, scottata dalle dimissioni di Conte nell’estate del 2014.

L’ex tecnico del Milan, con cui vinse lo scudetto nel 2011, ha dimostrato di essere uno dei migliori allenatori italiani dell’ultimo decennio.