Scarpa d’Oro 2021-2022: vince ancora Lewandowski

Scarpa d’Oro 2021-22, Lewandowski incoronato vincitore per la seconda volta di fila. Il polacco precede Mbappé e Immobile nella classifica del premio.

È il bomber più prolifico attualmente in circolazione, e la sfilza di riconoscimenti che gli vengono elargiti, ne è la riprova: Robert Lewandowski vince la Scarpa d’Oro per il secondo anno consecutivo.

Il polacco è stato consacrato quale miglior marcatore della presente stagione sportiva, grazie ai 50 gol messi a segno con la maglia del Bayern Monaco. Un rendimento che non è bastato alla squadra bavarese per raggiungere tutti i propri obiettivi.

Nonostante l’impressionante puntualità sottoporta di Lewandowski, i campioni di Germania si sono dovuti accontentare di confermarsi tali per la decima volta consecutiva (record a livello europeo), mentre nelle coppe sono arrivate le cocenti eliminazioni contro il Gladbach e il Villarreal, in Champions League, eliminazione, quest’ultima, che è costata una gragnuola di critiche a scapito dell’allenatore Nagelsmann.

Lewandowski

Robert Lewandowski è stato eletto vincitore, venendo preferito ad altri attaccanti di assoluto livello. Gente che il mestiere del gol lo conosce molto bene: Kylian Mbappé, autore di 28 gol in campionato, e Ciro Immobile, che con i suoi 24 gol si è laureato capocannoniere della Serie A per la quarta volta nella propria carriera.

Nessuno è riuscito a battere il “Kaiser” polacco. Vera anima del Bayern, quest’anno Lewandowski ha dimostrato nuovamente di essere il miglior centravanti in circolazione. Il Bayern Monaco se lo gode, ma dovrà forse alzare l’asticella, in vista della prossima stagione, se vorrà convincerlo a rimanere e a chiudere la carriera in Germania.

Si parla, infatti, di un possibile interesse del Real Madrid, con gli agenti che lo avrebbero offerto ai “Blancos” dopo il naufragio dell’affare Mbappé. Lewandowski e Benzema insieme per formare un tandem micidiale, e offrire al polacco nuove prospettive in ottica Champions. League