SBK, Leon Camier: “Per noi della MV Agusta è come Davide contro Golia”

Pilota titolare della MV Agusta dal 2015, dopo le due presenze del 2014, Leon Camier sta traghettando la scuderia della Casa di Varese nell’avventura del Mondiale SBK. Dopo i buoni risultati della passata stagione, con ben sette piazzamenti in top-5, anche in questo 2017 Camier è stato autore di prestazioni positive. Sempre a punti quando ha visto la bandiera scacchi (unici ritiri in Gara-2 a Buriram e a Imola), il centauro inglese ha ottenuto finora un 5° posto come miglior risultato (Gara-1 a Phillip Island), piazzandosi in classifica all’8° posto, con 84 punti dopo sei appuntamenti.

Leon Camier, MV Agusta, a Donington Park (foto da: worldsbk.com)

A Crash.net, Camier ha fatto il punto della sua annata con la MV Agusta. “Noi viviamo una situazione come quella di Davide contro Golia rispetto alle altre squadre, soprattutto i costruttori. Abbiamo un pacchetto poco sviluppato rispetto a loro” – spiega il 30enne di Ashford – “Nonostante il piccolo budget a disposizione, però, viviamo una situazione positiva e ci fa pensare a cosa potremmo fare con un supporto maggiore. In alcune gare ci siamo comportati bene, ma fatichiamo a tirare fuori il massimo dalla nostra moto“.

Comunque, tutti nel team stanno spingendo al massimo e su alcune piste possiamo anche essere davanti ad avversari più attrezzati. Pensiamo ad Imola, dove mi sono messo dietro Melandri e avevo un ritmo più veloce” – prosegue Camier – “Sono coinvolto al 100% in questo progetto e voglio assolutamente che vada avanti. E’ fantastico quanto siamo riusciti a realizzare in questi anni, pur in una situazione come la nostra. Il difficile è capire cosa ci riserverà il futuro. Il mio obiettivo è quello di essere sempre più competitivo, ma a Settembre le cose saranno più chiare“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo