SBK 2017 Gara-1 GP Olanda, Rea: “Vittoria davvero importante”

Anche Gara-1 in quel di Assen, quarto appuntamento stagionale, è stato appannaggio di Jonathan Rea e della Kawasaki. Il nordirlandese ha di che gioire, centrando la sesta vittoria in sette manche, circostanza che gli permette di portarsi a +59 in classifica sul più immediato inseguitore, ovvero il team-mate Tom Sykes, oggi 2° (170 a 111).

Ma, contrariamente a quanto visto fino alla Superpole, con un dominio delle ZX-10R pressochè totale, questa Gara-1 è stata combattutissima, con un eroico Chaz Davies che ha provato fino alla fine a mettere i bastoni tra le ruote a Rea, prima di doversi ritirare per un problema alla moto nel corso del penultimo giro.

Il podio di Gara-1 del Gran Premio d’Olanda ad Assen, del Mondiale SBK 2017 (foto da: worldsbk.com)

Il bicampione in carica, nelle interviste post gara, esprime tutta la sua felicità per un successo che lo lancia con netto anticipo verso il tris iridato: “Chaz è stato sfortunato, ma per quanto mi riguarda sono molto felice per diverse ragioni. Questa pista rappresenta qualcosa di importante per me” – spiega il 30enne nativo di Ballymena – “In vista di Gara 2 dobbiamo sicuramente fare qualche piccolo aggiustamento, in alcuni punti della pista Davies si è rivelato molto più veloce di noi. In particolare all’uscita del tornantino presente nel primo settore“.

Contento ma non troppo della piazza d’onore l’altro pilota Kawasaki, Tom Sykes: “Ho avuto problemi con le gomme, tanto che ho perso confidenza giro dopo giro. È un aspetto che dobbiamo assolutamente migliorare, altrimenti non potrò lottare con Jonathan. La seconda posizione alle spalle del mio compagno è sicuramente accettabile, ma c’è ancora parecchio da lavorare per tornare al top“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo