Sassuolo-Inter 0-1, voti e pagelle: decide Candreva, male Perisic

Tre punti fondamentali per l’Inter, ottenuti sul difficile campo del Sassuolo, che permettono agli uomini di Pioli di continuare a credere nella rimonta per il terzo posto.

candreva

Una vittoria di misura al termine di una partita non entusiasmante e che porta la firma di Candreva, al quarto gol stagionale e migliore in campo. Segnali importanti dalla difesa, guidata splendidamente da Miranda e che riesce a uscire ancora una volta con la porta inviolata. Buone prestazioni anche di Brozovic e Joao Mario e segnali di crescita anche di Felipe Melo, che macchia una buona prestazione rimediando un’ingenua espulsione nei minuti finali. Partita di grande sacrificio di Icardi che però si rivela insolitamente impreciso davanti alla porta. Peggiore in campo Perisic, che gioca forse la sua peggior partita da quando veste la maglia dell’Inter.

SASSUOLO-INTER 0-1
MARCATORIal 2′ s.t. Candreva
SASSUOLO (4-3-3): Consigli 6,5; Lirola 6, Antei 6,5, Acerbi 6,5, Dell’Orco 5; Mazzitelli 5,5 (dal 32′ s.t. Iemmello 6), Sensi 6, Pellegrini 6 (dal 15′ s.t. Missiroli 6,5); Ricci 5,5 (dal 16′ s.t. Matri 5), Defrel 5, Ragusa 6 (Pomini, Pegolo, Pierini, Terranova, Franchini, Erlic, Adjapong). All.: Di Francesco 5,5.
INTER (3-4-2-1): Handanovic 6,5; D’Ambrosio 6, Miranda 7, Murillo 5,5; Candreva 7,5 (dal 46′ s.t. Gabriel Barbosa s.v.), Brozovic 6,5, Felipe Melo 6, Ansaldi 6,5; Joao Mario 6,5 (dal 24′ s.t. Banega 5,5), Perisic 4,5; Icardi 5,5 (Carrizo, Andreolli, Kondogbia, Palacio, Biabiany, Ranocchia, Santon, Eder, Nagatomo). All.: Pioli 6,5.
ARBITRO: Di Bello di Brindisi.
NOTE: Espulso al 47′ s.t. Felipe Melo per doppia ammonizione. Ammoniti: Missiroli, Joao Mario, Brozovic, Gabriel Barbosa. 
 
I migliori: 
 
Candreva 7,5: un gol che vale tre punti e che impreziosisce una prestazione di livello. Tanta corsa, tanti assist per i compagni, sempre pericoloso in zona gol. L’Inter aveva bisogno di ritrovare un Candreva così.
 
Miranda 7: guida splendidamente una retroguardia che sta pian piano ritrovando fiducia e che riesce ancora una volta a non subire gol. Il brasiliano è un leader di questa Inter, uno dei pochi ad essere davvero fondamentale.
 
Joao Mario 6,5: conferme dal portoghese, in crescita dopo un periodo di appannamento. Bravo nel palleggio, nel gol di Candreva c’è anche il suo zampino.
 
I peggiori:
 
Perisic 4,5: si mangia due gol clamorosi che potevano chiudere la partita e risparmiare all’Inter la sofferenza nel finale. Una prestazione da dimenticare.
 
Murillo 5,5: qualche segnale di ripresa c’è, ma sono ancora troppe le sbandate del colombiano che potevano costare carissimo all’Inter.
 
Icardi 5,5: annullato da Antei e Acerbi, fa molta fatica ad entrare nel vivo del gioco. Apprezzabile lo spirito di sacrificio dell’argentino ma si mangia anche lui un gol fatto.