Sampdoria-Roma 1-1, voti e pagelle: Dzeko decisivo, Defrel sbaglia tutto. Buon esordio per Antonucci

Finisce in parità il recupero della terza giornata di Serie A tra Sampdoria e Roma.

Partita pressoché equilibrata nel primo tempo, poi sul finire della prima frazione di gioco è un episodio a cambiare il match: punizione non concessa alla Roma per netto fallo su Strootman e su capovolgimento di fronte il VAR assegna un rigore alla Samp per fallo di mano di Kolarov che Quagliarella trasforma. Ad acciuffare il pari in extremis un gol di testa di Edin Dzeko su cross perfetto del baby Antonucci, che tiene a galla la Roma.

SAMPDORIA

I MIGLIORI

TORREIRA – 6.5: Solito motorino inesauribile del centrocampo blucerchiato: attento in difesa e bravo a correre e ad impostare il gioco dei suoi. Completo.

QUAGLIARELLA – 7: 16°gol in Campionato: trasforma in oro tutto ciò che tocca e questa volta è il pallone dal dischetto sul finire del primo tempo che porta in vantaggio i suoi. Esce ad inizio ripresa per il riacutizzarsi dell’affaticamento muscolare. Bomber.

I PEGGIORI

STRINIC – 5: Fatica spesso e volentieri a contenere Florenzi e non va tanto meglio con le sovrapposizioni di Nainggolan e Strootman. In debito di ossigeno a metà della seconda frazione di gioco, lascia il campo per Murru.

sampdoria-roma dzeko

ROMA

I MIGLIORI

ALISSON – 7: Dopo la palma d’oro del migliore in campo nel match contro l’Inter, il portierone brasiliano fa il suo dovere, e anche oltre, pure nella gara di Marassi. Quasi normale amministrazione nel primo tempo, compie il miracolo nel secondo quando toglie la palla da sotto il sette sulla punizione di Caprari. Mostro.

FLORENZI – 7: Non cede di un millimetro all’inesorabile scorrere del cronometro buttandosi costantemente in avanti nel finale alla ricerca di un insperato pareggio con due conclusioni taglienti dalla distanza. Cuore e grinta.

ANTONUCCI – 6.5: Esordio in Serie A per il baby giallorosso. Pronti via a sfiorare il gol dopo appena 30 secondi, ostacolato nell’azione da Dzeko. Poi, sempre per il bosniaco, pennella il cross vincente che il numero 9 giallorosso mette in porta.

DZEKO – 7: L’ultima partita con la maglia della Roma? Di certo c’è che il bosniaco, in una partita da luci e ombre, regala un ormai insperato pareggio alla sua squadra al minuto 92, quando su uno splendido cross di Antonucci insacca in rete alle spalle di Viviano. Londra, almeno stasera, è ancora lontana.

I PEGGIORI

DEFREL – 4.5: A testimoniare la sua passività nelle giocate e la sua poca incisività nelle azioni d’attacco, le urla (inascoltate) di Di Francesco. Ha la possibilità del riscatto sul finire del primo tempo quando anziché segnare quello che sarebbe potuto essere il suo primo gol con la casacca giallorossa, incespica come un principiante. Irritante.

VOTI E TABELLINO

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano 6.5; Bereszynski 6.5; Silvestre 6; Ferrari 6; Strinic 5 (dal 73′ Murru sv); Praet 6.5 (dall’80’ Barreto sv); Torreira 6.5; Linetty 6.5; Ramirez 6; Zapata 6; Quagliarella 7 (dal 50′ Caprari 6.5)   All: Giampaolo 6.5

ROMA (4-3-3): Alisson 7; Florenzi 7; Manolas 6.5; Fazio 6; Kolarov 5.5; Pellegrini 6 (dall’80’ Gerson sv); Strootman 5.5; Nainggolan 6; Defrel 4.5 (dal 63′ Schick 6.5); Dzeko 7; Under 6 (dal 73′ Antonucci 6.5)   All: Di Francesco 5.5

Arbitro: Orsato (Schio) 4.5
Marcatori: Quagliarella (S) al 46’pt su rig., Dzeko (R) al 46’st;
Ammoniti: Dzeko, Strootman, Florenzi (R), Linetty (S)