Sampdoria-Genoa Diretta TV-Streaming e Probabili formazioni 1-11-2020

Il derby della Lanterna tra Sampdoria e Genoa chiuderà il programma domenicale della 6° giornata di Serie A. Il calcio d’inizio, allo Stadio Marassi di Genova, è previsto per le ore 20:45 e sarà possibile seguire il match in esclusiva su Sky.

103esimo derby della Lanterna in gare ufficiali

La prima domenica di Novembre regala subito uno dei confronti storicamente più divertenti e sentiti di tutto il panorama calcistico italiano.

Al Marassi di Genova scenderanno, infatti, in campo le due rappresentati del calcio ligure: la Sampdoria di Claudio Ranieri e il Genoa di Rolando Maran. Purtroppo non ci sarà la solita cornice di pubblico ad infiammare gli spalti del Marassi e “riscaldare” gli animi dei giocatori in campo, ma le aspettative per questo match sono, comunque, altissime.

I derby rappresentano sempre una storia a se durante un campionato, ma è inevitabile che le percentuali favoriscano l’attuale condizione degli uomini di Ranieri che, con tre vittorie di fila, sono in forma smagliante.

I Blucerchiati, dopo un avvio inconsistente che li ha visti prima cedere alla Juventus e poi subire l’incredibile rimonta del Benevento, sembrano aver trovato la loro miglior forma che ha consentito a Quagliarella e compagni di collezionare 9 punti nelle ultime 3 partite che prendono ancora più valore viste le squadre sconfitte.

Gli uomini di Ranieri hanno trionfato contro Fiorentina, Lazio e Atalanta mostrando un gioco di grande livello e un buon equilibrio tattico. Sembra imprescindibile la presenza dell’eterno bomber Fabio Quagliarella che è reduce da 4 gol nelle ultime 4 partite disputate dai blucerchiati e che, quando è in forma, riesce a trascinare con personalità e giocate i suoi compagni.

Eppure una delle note liete dell’ottima Sampdoria che ha demolito (1-3) l’Atalanta di Gasperini è stato Mikkel Damsgaard. Il 20enne danese, accostato più volte a Laudrup in patria, mostra talento e grandissima visione di gioco, risultando decisivo per il gioco che Ranieri vuole esprimere in campo.

Mikkel Damsgaard, 20 anni, 1 gol e 1 assist in campionato

Umore differente per il Genoa di Maran la quale unica, vera, nota positiva di questo inizio campionato è l’aver recuperato tutti i titolari affetti da Covid-19. Dopo la vittoria contro il Crotone, il grifone si è mostrato impotente di poter reagire ai colpi di Napoli e Inter, riuscendo a guadagnare solo un punto in trasferta contro l’Hellas Verona.

Sono 4 di fila le partite in cui il club più antico d’Italia non è riuscito a timbrare il cartellino, confermandosi peggior attacco del campionato con 4 gol (tutti fatti contro il Crotone).

Sarà fondamentale ritrovare gli equilibri tattici che Rolando Maran non ha mai potuto dare a questa squadra a causa delle continue defezioni dovute al Covid. Per la salvezza servirà un atteggiamento ben diverso e il derby potrebbe essere la partita adatta per rilanciare le ambizioni di un club relegato da troppo tempo nelle zone basse della classifica.

Come vedere Sampdoria-Genoa in Diretta TV e Streaming

Sarà possibile vedere il derby della Lanterna tramite il possesso di un abbonamento Sky comprendente i pacchetti “Calcio” e “Sport”. Il derby sarà visibile attraverso i canali del decoder Sky adibiti al racconto della nostra Serie A come Sky Sport 1, Sky Sport Serie A.

Sarà, inoltre, possibile seguire il match tramite le piattaforme digitali scaricando l’App SkyGo (accessibile a chi ha un abbonamento Sky) oppure si potrà sentire la diretta della partita via Radio su Rai Radio 1.

Le ultime sulle formazioni di Sampdoria-Genoa

Claudio Ranieri è a caccia della quarta vittoria consecutiva e, per cercare di ottenerla, non dovrebbe stravolgere più di tanto l’assetto mostrato nelle scorse partite in cui i giocatori blucerchiati sono sembrati a proprio agio.

La Samp dovrebbe, dunque, schierarsi con un classico 4-4-2 che, a seconda della scelta sul compagno di reparto dell’insostituibile Fabio Quagliarella, può diventare 4-4-1-1 in fase di non possesso. Attualmente la posizione offensiva accanto al bomber stabiese sembra dover essere occupata da Gaston Ramirez, perfettamente reintegrato dopo le voci sul suo possibile trasferimento al Torino.

Damsgaard sembra favorito su Candreva per un posto da esterno, mentre è in forte dubbio la presenza, anche in panchina, di Gabbiadini. Linea difensiva identica alle scorse uscite con Augello e Bereszynski a supportare la manovra dei centrocampisti, e Tonelli e Yoshida davanti alla porta di Audero.

Maran cerca di cambiare il “trend” negativo delle ultime uscite e cerca di “regalarsi” il primo derby vinto della sua carriera.

Il 3-5-2 disegnato dai grifoni ha un solo unico dubbio. In attacco si giocano il posto il giovane Scamacca e l’uzbeko Shomurodov con il secondo leggermente favorito.

Ritornano quasi tutti i contagiati del Covid-19, adesso fortunatamente negativi, e Maran sembra essere convinto a schierare un centrocampo più qualitativo con Badelj e Zajc a fare reparto, in mezzo al campo, con Radovanovic. L’unica certezza è Goran Pandev.

Probabili formazioni di Sampdoria-Genoa

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Yoshida, Augello; Damsgaard, Thorsby, Ekdal, Jankto; Ramirez, Quagliarella Allenatore: Claudio Ranieri

Genoa (3-5-2): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Ghiglione, Radovanovic, Badelj, Zajc, Pellegrini; Pandev, Shomurodov Allenatore: Rolando Maran

Precedenti e Statistiche di Sampdoria-Genoa

Quello di domenica sarà il 103 confronto in gare ufficiali di uno dei derby più storici e più importanti d’Italia.

La situazione attuale vede la Sampdoria uscita vincitrice per 40 volte rispetto alle 25 vittorie del Genoa. I pareggi sono 37.

Lo scorso anno entrambe le squadre hanno registrato una vittoria al derby in campionato. Il 14 dicembre 2019 fu la Samp ad imporsi con il gol di Gabbiadini, mentre un girone dopo (22 luglio 2020) fu il Genoa a vincere per 2-1 (Criscito, Gabbiadini, Lerager).

Il 5-1 del 17 ottobre 1948 è la più sonante affermazione della Sampdoria in un derby, mentre è storico il match del 2 ottobre 1996 in cui il Genoa eliminò (per 2-0) la Samp dalla Coppa Italia nonostante la differenza di categoria.

La Samp è in risultato positivo da 3 partite e Quagliarella ha segnato in 4 partite consecutive (il record è di 11 detenuto proprio da lui, Cristiano Ronaldo e Batistuta).

Il Genoa non segna da 3 partite e detiene l’ultimo posto delle squadre con più gol in campionato.


Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus