Roma-Udinese 1-0, Mourinho: “Bene per 35 minuti. Su Pellegrini espulsione ridicola”

Il tecnico giallorosso ha parlato in conferenza stampa dopo la vittoria contro l’Udinese.

Mourinho

Una Roma cinica e concreta é riuscita a rendere la vigilia del derby contro la Lazio ben più dolce grazie alla vittoria di misura contro l’Udinese firmata dal gol di Tammy Abraham.

Non é servita la miglior versione dei giallorossi in una giornata dove contava solo vincere ed entrare in campo con l’atteggiamento giusto e anche Mourinho é d’accordo esprimendo la sua analisi.

Lo Special One ha apprezzato i primi 35 minuti mostrati dalla Roma che con due pali e tante occasioni poteva rendere, secondo Mou, il passivo del match più ampio.

Nel secondo tempo, sia per fatica dovuta dall’alto tasso fisico mostrato dall’Udinese, sia per stanchezza, la Roma ha calato i giri facendosi comunque apprezzare per l’impegno.

Non c’é, secondo il tecnico portoghese, una reale spiegazione del perché i capitolini siano più incisivi nei primi 45 minuti rispetto che nel secondo tempo, ma una spiegazione sta dal saper interpretare i momenti della partita e i cambi di risultato.

Nonostante la testa vada subito al derby, lo Special One ammette di non aver ancora studiato la Lazio di Maurizio Sarri e che lo farà nei prossimi giorni.

La vittoria é positiva per tutto l’ambiente ma la nota dolente é l’esplosione di Pellegrini, che salterà la stracittadina.

A detta del mister capitolino l’espulsione é a dir poco ridicola e il contatto di gioco che ha coinvolto il capitano giallorosso non aveva nulla di falloso.

La rabbia con l’arbitro Valeri ha smorzato l’entusiasmo, ma nel complesso la Roma arriva con il giusto umore e le giuste motivazioni al match più sentito dai tifosi giallorossi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus