Roma-Lazio, le dichiarazioni pre-partita di Mourinho: “Pellegrini c’è, Zeman? Non gli rispondo. Ho vinto 25 titoli, lui solo due Serie B”

Il tecnico portoghese ha parlato in conferenza stampa in vista del derby contro la Lazio.

L’attesa è (quasi) finita. Il derby di Roma è finalmente alle porte e tutti i pronostici e pensieri riguardanti l’andamento di entrambe in questa stagione, vengono cancellati per 90 minuti in una partita che ha, da sempre, fatto storia a sè.

I giallorossi di Mourinho devono riscattare non solo un momento di forma altalenante, ma anche la sconfitta nel derby d’andata maturata soprattutto a causa di un approccio sbagliato alla partita.

Proprio lo Special One ha commentato l’importanza di questo match in conferenza stampa dicendo, prima di tutto, che solo Spinazzola mancherà nel match e che Lorenzo Pellegrini sarà regolarmente convocato con ampie possibilità di partire titolare.

Il derby non è mai una partita banale e il mister si appella al calore dell’ambiente che dovrà essere infuocato soprattutto considerando che in precedenza non si erano disputati derby a porte aperte a causa del Covid.

Il derby senza tifosi, dice Mourinho, perde fascino e non è derby.

Mou ha tempo anche per replicare alla “frecciatina” mandata dall’allenatore ceco Zdenek Zeman che ha detto, in un’intervista, che Sarri è meglio di Mourinho e che la Lazio è favorita nel derby.

La risposta del portoghese è stata secca dicendo di non voler replicare ad un’allenatore che ha vinto solo due Serie B in carriera in confronto ai suoi 25 titoli.

Sarà molto importante approcciare bene la partita perché la Lazio ha dimostrato di essere una squadra molto pericolosa e di grande livello. Nelle ultime 5 partite i giallorossi hanno mostrato una buona capacità nel soffrire e nel resistere e Mourinho vuole una squadra combattiva anche nel derby dove, di certo, ci sarà molto da lottare.

Ritornando su Pellegrini, il mister dice di aver visto un giocatore in condizioni perfette che ha smaltito la febbre e che domani giocherà senza problemi.