Roma-Lazio 3-1, voti e pagelle: super Kolarov, Pellegrini migliore in campo. Bocciato Milinkovic-Savic

La Roma vince 3-1 il derby del riscatto ed esce momentaneamente dalla crisi di gioco e risultati.

Tre reti ai cugini laziali mancavano dall’aprile del 2016. Ad aprire le marcature uno splendido gol di tacco di Lorenzo Pellegrini che, entrato poco prima per l’infortunato Pastore, mette la palla alle spalle di Strakosha allo scadere del primo tempo. Al minuto 22 della ripresa un clamoroso errore di Fazio regala il pareggio ai biancocelesti con Ciro Immobile. Quattro minuti più tardi ci pensa l’ex laziale Kolarov a riportare nuovamente in vantaggio i giallorossi con una bomba su punizione. A chiudere il match la rete di Fazio di testa che si fa perdonare l’errore del gol dei cugini.

ROMA

I MIGLIORI

SANTON – 7: Alterna buone giocate a grande personalità e sicurezza. Ripaga alla grande la fiducia concessagli da Di Francesco in quello che è il suo primo derby capitolino. Sorpresa.

MANOLAS – 7: Non era al 100% ma sforna una prestazione di grande spessore ed è sempre pronto a coprire gli errori del compagno di reparto. Annulla gli attaccanti laziali.

KOLAROV – 8: Una punizione perfetta, precisa, potente e cattiva manda ko Strakosha e regala ai giallorossi il nuovo vantaggio dopo il pareggio di Immobile. La rete di oggi con la maglia della Roma lo fa entrare nel tabellino di coloro che hanno segnato in un derby con entrambe le casacche capitoline, esattamente 60 anni dopo lo svedese Selmonsson. Ostenta un’esultanza che ha ben poco dell’ex. Guerriero.

DE ROSSI – 7: Grinta e intelligenza tattica in quello che è il suo 30esimo derby della carriera. Esce nella ripresa per un affaticamento muscolare. Ovviamente tra gli applausi. Infinito.

PELLEGRINI – 8.5: Entra al 37′ del primo tempo al posto dell’infortunato Pastore: mai ingresso fu più decisivo. Sblocca il derby con un gol di tacco sotto la Nord che fa venire giù l’Olimpico giallorosso. Efficace in entrambe le fasi di gioco, si conquista anche la punizione mettendo preciso il tris sulla testa di Fazio. Si riscatta e nel giorno più importante. Migliore in campo.

LAZIO 

I MIGLIORI

LUIZ FELIPE – 6.5: Migliore in campo per i biancocelesti. Vale come un gol il suo intervento su Florenzi nel primo tempo quando il terzino giallorosso era a tu per tu con Strakosha. In più di un’occasione mantiene la Lazio in partita.

I PEGGIORI

BADELJ – 5: Sembra avulso dalla manovra biancoceleste. Regala alla Roma la punizione del 2-1.

CACERES – 5: Decisivo lo svarione che porta al gol di Pellegrini.

MILINKOVIC-SAVIC – 4: Troppo lezioso e discontinuo. Stecca clamorosamente un derby in cui molti lo vedevano come uomo decisivo. Bocciato.

LUIS ALBERTO – 4.5: Nel primo tempo si divora un’occasione a porta vuota che poteva portare in vantaggio i suoi. Fuori dal gioco per tutta la partita. Disastroso.

VOTI E TABELLINO

ROMA (4-2-3-1): Olsen 6.5; Santon 7; Manolas 7; Fazio 6.5; Kolarov 8; De Rossi 7 (dal 29’st Cristante sv); N’Zonzi 6.5; Florenzi 6.5 (dal 38’st Juan Jesus sv); Pastore 6 (dal 37’pt Lo. Pellegrini 8.5); El Shaarawy 6; Dzeko 6   All: Di Francesco 8

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 6; Luiz Felipe 6.5; Acerbi 5.5; Caceres 5; Marusic 6; Parolo 6 (dal 9’st Badelj 5); Lucas Leiva 6; Milinkovic-Savic 4; Lulic 6 (dal 37’st Caceido sv); Luis Alberto 4.5 (dal 9’st Correa 5.5); Immobile 6   All: Inzaghi 5

Arbitro: Rocchi (Firenze) 6
Marcatori: Lo. Pellegrini (R) al 45’pt, Immobile (L) al 22’st, Kolarov (R) al 26’st, Fazio (R) al 41’st;
Ammoniti: Olsen, Dzeko, Pellegrini (R), Badej (L)

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus