Roma, il progetto di Pallotta: prendere Petrachi per convincere Conte

Il patron dei giallorossi vuole puntare sull’attuale diesse del Torino per arrivare all’ex tecnico del Chelsea, facendo leva sulla forte amicizia tra i due.

James Pallotta

In casa Roma si sta programmando la rivoluzione nonostante la squadra sia ancora in corsa per il quarto posto, che vale l’accesso diretto alla prossima Champions League. L’eliminazione subita contro il Porto ha portato all’esonero il tecnico Di Francesco e successivamente alle dimissioni del diesse Monchi, ma la squadra continua ad avere un andamento di risultati piuttosto altalenante.

L’arrivo in panchina di Claudio Ranieri, è soltanto una soluzione temporanea, anche se per l’esperto tecnico romano ci potrebbe essere un futuro nell’area tecnica dei giallorossi. Il presidente romanista, James Pallotta, sembra avere le idee chiare su come rilanciare il club, partendo dalla scelta del diesse per poi passare a quella del tecnico. Nel corso di questi giorni, sono stati accostati diversi nomi alla Roma di bravi direttori sportivi, tra tutti quello di Gianluca Petrachi del Torino, sul quale il patron giallorosso vuole puntare fortemente per il futuro. 

Petrachi piace non solo per il suo ottimo lavoro svolto con i granata in questi anni ma, anche perché tramite lui si potrebbe arrivare ad Antonio Conte, pallino del massimo dirigente americano. I due sono ottimi amici, oltre che leccesi, per questo Pallotta vuole puntare su Petrachi, in modo da poter convincere l’ex Chelsea a sposare il progetto dei giallorossi. Vedremo se questa mossa servirà o meno a convincere il tecnico salentino, che è molto seguito da diversi importanti club europei .