Roma-Genoa, le dichiarazioni pre partita di Mourinho: “Pellegrini non ci sarà, occhio ai falli che faranno gli avversari”

Il tecnico portoghese ha parlato in conferenza stampa riguardo la sfida con il Genoa.

Dopo una lunga sessione di calciomercato, si torna in campo e la Roma di Josè Mourinho attenderà tra le mura amiche il Genoa di Alexander Blessin.

I giallorossi sono a caccia della terza vittoria consecutiva che può diventare ancora più importante se si considera che due delle contendenti ad un posto in Europa, ovvero Fiorentina e Lazio, si affronteranno tra di loro.

Il match con un Genoa affamato e rivoluzionato dal calciomercato, sarà molto importante e ne è consapevole anche Josè Mourinho che, in conferenza stampa, dichiara che la sfida con il Grifone sarà difficile.

Non sarà convocato Lorenzo Pellegrini, che non è ancora pronto a giocare, ma nonostante ciò, lo Special One è convinto che i suoi ragazzi, appoggiati dai tifosi, potranno mostrare al pubblico una prova di maturità, soprattutto in un periodo così.

La Roma, infatti, avrà 3 partite molto ravvicinate perché, intervallate dai match di Serie A, ci sarà anche la sfida contro l’Inter in Coppa Italia verso il quale Mourinho non ha, attualmente, alcuna voglia di parlarne visto che vuole restare concentrato sul match con il Genoa.

Per recuperare le energie e l’entusiasmo, è importante anche vincere e per farlo bisognerà partire proprio dal Genoa il quale però può creare non pochi problemi e non solo dal punto di vista tecnico.

Mourinho, infatti, chiede ai suoi massima concentrazione anche riguardo i possibili falli degli avversari che essendo una squadra “scorbutica” potrebbe utilizzare anche i falli o il gioco duro.

Il portoghese ha voluto anche tranquillizzare la piazza riguardo la questione legata a Zaniolo che, secondo lo Special One, rimarrà alla Roma.