Roma-Empoli 2-0, voti e pagelle: “Torna Miky-magic, Pellegrini festeggia il rinnovo”

Vince 2-0 la Roma di Josè Mourinho contro l’Empoli. La decidono Pellegrini e Mkhitaryan che riportano i giallorossi al quarto posto.

Le pagelle della Roma

Rui Patricio 6: Viene subito chiamato in causa, ma si fa trovare pronto. Poi la serata diventa facile.

Karsdorp 6: Primo tempo di grande timidezza e poca spinta, nei secondi 45 minuti sembra più convinto e torna a spingere come ci ha sempre abituato. Prestazione, comunque, importante.

Mancini 6,5: Buona prova del centrale giallorosso che, con Pinamonti prima e Mancuso poi, si dimostra solido e affidabile nel non lasciar spazi alle punte dell’Empoli. Prova da leader, come aveva abituato già dalla scorsa stagione.

Smalling 6: Dimostra di stare bene. L’Empoli non gli da troppi problemi ma lui si dimostra fisicamente stabile. (dal 90′ Ibanez SV)

Vina 6: Simile al discorso per Karsdorp. Sembra giocare con il freno a mano tirato, quasi in riserva, poi nel secondo tempo trova agonismo e spazio per far male.

Darboe 6: A volte sembra avere un eccesso di confidenza con il pallone, ma ciò dimostra che siamo di fronte ad un ragazzo dalla grande personalità. Può dare anche più di quello che ha dimostrato oggi. (dal 64′ Cristante 6:

Veretout 6,5: Una diga in mezzo al campo. Il francese è sempre presente, sia di gambe, che di testa e diventa un valore aggiunto nella lotta contro i centrocampisti dell’Empoli.

Zaniolo 5,5: Non è la sua miglior settimana dal punto di vista emotivo: derby perso, polemiche per un gesto che non è piaciuto ai tifosi della Lazio, mancata convocazione in Nazionale e partita incolore contro l’Empoli.

L.Pellegrini 7: Quale modo migliore di festeggiare il rinnovo del contratto se non con un gol che sblocca il match? Interno destro balistico che non lascia speranze a Vicario e regala alla Roma la gioia del ritorno alla vittoria.

Mkhitaryan 7,5: Il prodigio di Yerevan è tornato in versione Miky-magic. Preziosa l’imbucata per il gol di Pellegrini. L’armeno è magico a vedere spazi tra le linee che altri non vedono e oggi torna a sfoggiare una grande prestazione che gli permette di esultare anche per il ritorno al gol in tap in.

Abraham 6,5: Da brividi la traversa presa che, però, diventa un involontario assist per il 2-0 di Mkhitaryan. L’inglese non si fa vedere troppo nel primo tempo, ma nel secondo parte col piede giusto e il suo rendimento va in crescendo.

Josè Mourinho 6,5: Una buona Roma vince contro l’Empoli e torna al quarto posto di questo campionato. La squadra, oggi, ha funzionato soprattutto grazie ai trequartisti Pellegrini e Mkhitaryan. Dal punto di vista tecnico non è stata la miglior partita dei giallorossi, ma c’è stata personalità e autorità e questo è bastato.

Le pagelle dell’Empoli

Vicario 6,5: Nonostante il passivo, è tra i migliori in campo. Stupendo nel negare ad Abraham la gioia del gol.

Stojanovic 6: Buonissima la fase difensiva fatta nel primo tempo, mentre nel secondo prova a spingere un po di più, regalando, però, molti più spazi ai trequartisti giallorossi.

Romagnoli 6,5: Forte sulle palle alte, tiene anche alto il livello della concentrazione per tutto il corso della partita. Il migliore della retroguardia.

Viti 5: Si divide, con Marchizza, la responsabilità del taglio di Pellegrini, mal gestito. Dopo questo errore di posizione inizia ad essere un po più timido e la Roma prende spesso campo.

Marchizza 5: Il giovane terzino italiano detiene l’altra metà di responsabilità sul primo gol giallorosso. Poteva fare molto meglio nel leggere la palla di Mkhitaryan e il conseguente movimento di Pellegrini.

Henderson 5: Sbaglia una quantità imbarazzante di palloni, la sfida fisica e tecnica contro Veretout è persa in partenza. (dal 75′ Stulac 6: Ispirato, ma entra quando la situazione è già compromessa)

Ricci 6: Partita ordinata del giovane azzurro che dimostra il suo ottimo stato di forma anche oggi. Pochissime sbavature e molte iniziative semplici e preziose

Bandinelli 5,5: Prova a spingere un paio di volte, ma la Roma in difesa fa muro. Poco altro nella sua partita, che dura appena 45 minuti. (dal 46′ Haas 5,5: Fumoso e fin troppo aggressivo, lo dimostra il giallo che ha preso poco dopo l’entrata in campo)

Zurkowski 5: La sua partita dura un tempo e l’impressione è che non era la serata adatta per poterlo sperimentare come titolare sulla trequarti. Pochi idee e confuse. (Dal 46′ Bajrami 5,5: Più “a suo agio” rispetto a Zurkowski, ma comunque in difficoltà contro una squadra ben più attrezzata).

Di Francesco 6: In fase offensiva, è il migliore dell’Empoli. Tutti i pericoli partono da lui e sembra molto ispirato, peccato per qualche imprecisione di troppo.

Pinamonti 6: Dura meno di mezz’ora la sua partita a causa di un problema muscolare che lo ha messo KO. Brutta tegola per l’Empoli. (dal 29′ Mancuso 5: Oggi è molto impreciso e spara a salve le poche volte che ha la possibilità di spaventare la Roma).

Aurelio Andreazzoli 5,5: L’avversario era difficile e l’infortunio di Pinamonti non aiuta l’assetto tattico della squadra, oggi, però, non è stato il solito Empoli arrembante e che sa giocare bene anche contro le big. Molta timidezza.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€